Anafranil

Mi trovo a raccontare la mia esperienza con anafranil. Soffro ormai da tre anni di depressione maggiore con scarsa o nulla,risposta da parte dei,farmaci,in tutto questo tempo,avendene provati parecchi. Sono,stato,anche sottoposto a tec quattro cicli,per la mia refrattarietà ai farmaci. Circa tre settimane fa il mio medico,mi ha proposto di provare con l anafranil, partendo,da,75 mg e ora,arrivando a ben 150. La risposta per la prima volta ce,stata, solo,dopo un settimana ho provato sensazioni che non provavo da mesi. Voglia di fare, serenità, voglia di vivere , per me era un sogno. Pensavo di aver finalmente trovato la mia cura. Sogno che è finito molto presto. Sono stato cosi senza depressione solo per un paio di settimane, poi tutto è tornato alla situazione terribile di prima. Cosa,significa,questo? Il,farmaco,ha funzionato,solo pochi giorni, io sono sicuro sia stato lui, perche l effetto è stato rilevante. Cosa posso fare ora? Continuo a prendere anafranil, ma l effetto iniziale e totalmente misteriosamente scomparso. Vi scongiuro aiutatemi
[#1]
Dr. Gianluca Rosso Psichiatra 17 1
Buongiorno, é stata presa in esame la possibilità che la sua depressione sia di tipo bipolare? A volte, mancate o solo temporanee risposte a svariati antidepressivi possono indicare che si tratti di un disturbo bipolare a prevalente componente depressiva. In questo caso bisognerebbe valutare, se non é stato già fatto, l impiego di stabilizzatori dell'umore.

Prof. Gianluca Rosso

[#2]
dopo
Utente
Utente
Gentile dottor rosso, non ho mai sofferto di depressione bipolare, la diagnosi èmolto,chiara. purtroppo la mia è una depressione unipolare non avendo io sbalzi di umore in tutta la mia lunga esperienza da depresso. Questo fatto poi è stato unico e non accompagnato da mania. Io trovo tutto molto strano, vorrei tanto il farmaco continuasse a funzionare come,prima. Mi ha come,dato,una botta iniziale per poi sparire. Ce qualcosa di strano nel mio cervello e nel rapporto,con i farmaci che in generale non mi,fanno,niente a parte questo caso notevole. Cosa posso pensare? E sopratutto fare ? Voglio tantissimo tornare alla vita
[#3]
dopo
Utente
Utente
In pratica posso dire che anche questo comportamento equivale ad una non risposta, anche se ho avuto una breve remissione dei sintomi?
[#4]
dopo
Utente
Utente
Qualche specialista potrebbe gentilmente rispondermi?
[#5]
Dr. Gianluca Rosso Psichiatra 17 1
Buongiorno, anche se é stata esclusa una diagnosi di disturbo bipolare é possibile impiegare alcuni stabilizzatori dell'umore in aggiunta agli antidepressivi in caso di scarsa risposta a questi ultimi. Alcuni studi ad esempio hanno dimostrato l'efficacia dei sali di litio in aggiunta ad Anafranil nella depressione resistente. Ne parli con il suo specialista di riferimento. Potrebbe essere una strada percorribile. Cordiali saluti

Il disturbo bipolare è una patologia che si manifesta in più fasi: depressiva, maniacale o mista. Scopriamo i sintomi, la diagnosi e le possibili terapie.

Leggi tutto