Utente 325XXX
Salve ormai è un anno che assumo xanax o tavor quasi ogni giorno e volevo sapere questi farmaci se usati sempre e quasi ogni giorno (dosaggi non alti xanax 0,5 tavor 2,5 o anche la metà pasticca ) che effetti dannosi possono avere a lungo termine?

Purtroppo per diversi motivi che non mi dilungo qui a spiegare non ne posso fare a meno per chi sa ancora quanto tempo e vorrei capire cosa posso rischiare in termini di effetti collaterali

Possono avere gravi effetti su di me a lungo andare queste terapie? Se si quali? Pensavo che mio padre prende per il cuore 5 farmaci al giorno e per sempre e mio fratello che ha una patologia cronica, anche prende tre farmaci ogni giorno, entrambi da anni senza effetti collaterali visibili quindi deduco che il corpo seppur non ne beneficia, può sopportare farmaci presi ogni giorno?

Ripeto, ovviamente sono farmaci e so che se non ci fosse la necessità non sarebbero da prendere però la necessità c'è. Ovviamente non vorrei rischiare che so, gravi danni neurologici a lungo andare o chi sa quale altro effetto spaventoso.

Ringrazio i medici che mi risponderanno

[#1] dopo  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
La prescrizione di questi farmaci da chi è stata fatta?

L'utilizzo nel lungo termine di benzodiazepine porta dipendenza ed assuefazione.


Esistono trattamenti efficaci per disturbi psichiatrici che non sono costituiti da benzodiazepine.
Dr. Francesco Saverio Ruggiero
http://www.francescoruggiero.it
http://www.psichiatra-psicoterapeuta.it

[#2] dopo  
Utente 325XXX

Sono farmaci prescritti da un medico non li ho presi di testa mia. Tuttavia non mi erano stati prescritto a tempo indefinito....

So che questi farmaci portano a dipendenza ma quello che volevo capire è : qualora una persona ne avesse bisogno, proprio delle benzodiazepine, e li prendesse quasi ogni giorno, quali sono gli effetti collaterali che possono esserci?

Potrei avere effetti neurologici seri?

[#3] dopo  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2003
Può avere effetti neurologici a lungo termine.

Inoltre non vi è strettamente il bisogno di benzodiazepine.
Dr. Francesco Saverio Ruggiero
http://www.francescoruggiero.it
http://www.psichiatra-psicoterapeuta.it

[#4] dopo  
Utente 325XXX

mi scusi dottore che intende per effetti neurologici a lungo termine?

[#5] dopo  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2003
Vuol dire che le benzodiazepine utilizzate per molto tempo provocano modificazioni cerebrali che regrediscono con difficoltà.

Dr. Francesco Saverio Ruggiero
http://www.francescoruggiero.it
http://www.psichiatra-psicoterapeuta.it

[#6] dopo  
Utente 325XXX

capisco, mi potrebbe cortesemente fare un esempio di modificazione cerebrale?

[#7] dopo  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2003
L'evidenza di un interessamento della sostanza bianca.
Dr. Francesco Saverio Ruggiero
http://www.francescoruggiero.it
http://www.psichiatra-psicoterapeuta.it

[#8] dopo  
Utente 325XXX

Ma a livello concreto cosa può succedere ad esempio? Cioè dico proprio in termini pratici

[#9] dopo  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2003
Ritengo che non sia utile elucubrare sulle possibili conseguenze dell'uso di benzodiazepine che potrebbero non essersi manifestate. Quanto piuttosto è più congeniale che lei faccia una visita psichiatrica per una valutazione ed una prescrizione appropriata. In quella sede eventualmente saranno valutati anche sintomi secondari al'uso continuativo di benzodiazepine.
Dr. Francesco Saverio Ruggiero
http://www.francescoruggiero.it
http://www.psichiatra-psicoterapeuta.it

[#10] dopo  
Utente 325XXX

No infatti non c'è nulla ora, chiedo per capire eventualmente cosa mi potrebbe succedere se usassi questi farmaci a lunghissimo termine

[#11] dopo  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2003
Le ho già spiegato che non è utile che questi farmaci non siano usati nel lungo termine. Le motivazioni cliniche sono diverse e variegate. Lei non ha uno specialista di riferimento con il quale deve interfacciarsi per evitare di rendere cronici i suoi disturbi.
Dr. Francesco Saverio Ruggiero
http://www.francescoruggiero.it
http://www.psichiatra-psicoterapeuta.it

[#12] dopo  
Utente 325XXX

L'ultima cosa che volevo chiederle è se è normale che xanax e tavor favoriscano il sonno. Stranamente piu dello stilnox che invece pur inducendomi sonno in fretta non mi fa fare sonni lunghi a differenza dello xanax

[#13] dopo  
Utente 325XXX

Salve, potrebbe rispondere cortesemente a quest'ultimo quesito?
Cioè vorrei capire se è normale che un farmaco che viene usato per attacchi d'ansia come lo xanax, favorisca il sonno come se fosse un farmaco ipnotico

[#14] dopo  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2003
Il farmaco non è indicato come ipnoinducente. Ha caratteristiche farmacocinetiche tali che può dare un effetto sedativo pari ad un ipnoinducente con diversità specifiche.
Una tra le tante è l'assuefazione che nel tempo tende a ridurre l'efficacia del farmaco.
Dr. Francesco Saverio Ruggiero
http://www.francescoruggiero.it
http://www.psichiatra-psicoterapeuta.it