Utente 390XXX
salve uno psichiatra mi ha prescritto questa roba

assumo 15gocce,volevo chiedere perchè il farmaco mi mette una fame spropositata?
come posso risolvere il problema? questo è un effetto collaterale che tende a stabilizzarsi nel tempo? perchè non posso chiaramente ingozzarmi di cibo

Inoltre ho un evidente ritardo nell'eiaculazione.
Contenersi col il cibo non è una soluzione soddisfacente perchè non sopprime lo stimolo della fame.

[#1]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,

Sono entrambi effetti possibili, per cui se mai chieda al medico se le indica un prodotto sostitutivo.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#2] dopo  
Utente 390XXX

gentile Dr Matteo Pacini

riferirò al medico,
in passato ho provato vari antidepressivi con risultati scarsi,quali Laroxyl,Elontril,Thymanax,Trittico

Inoltre mi sembra di capire che queso farmaco,escitalopram sia poco utile per trattare l'insonnia problema di cui continuo a soffrire,sono molto meglio le benzodiazepine anche se danno dipendenza e assuefazione.

Ora avendo studiato dei libri di farmacologia so bene che esistono altre molecole antidepressive che possono favorire il sonno,come ad esempio trittico che però mi dava forti mal di testa,Remeron che però fa venire molta fame e fa ingrassare parecchio e se ho questo effetto con escitalopram che dovrebbe essere uno tra i più innoqui..
So bene che la scelta della molecola è di competenza dello psichiatra ma alla fine gli effetti collaterali di questi farmaci son sempre quelli,tra cui l'aumento smisurato di fame.

chiaramente il voler risolvere problematiche legate all'ansia con la pretesa di ingerire una pillolina magica gratuita passata da SSN,comporta dei costi da altre parte,come per esempio il non poter avere rapporti sessuali soddisfacenti.

Perchè ora se escitalopram mi causa disfunzioni sessuali,credo che anche gli altri SSRI me le causeranno

[#3] dopo  
Utente 390XXX

Mi è stato detto dal medico di ridurre la dose a 12gocce/giorno

Stasera a cena ho mangiato due pizze e ne mangerei un'altra

[#4] dopo  
Utente 390XXX

Gentile medico ho ridotto la dose come mi è stato detto dal medico,oggi però continuo ad avere molta fame e a non sentirmi mai sazio.
Quanti giorni devo aspettare perchè questo fastidioso effetto collaterale se ne vada?

[#5]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

Se apre più consulti fa solo confusione, ad esempio in questo dà dettagli che mancano in quell'altro.

Lei risulta sottopeso, quindi il problema di prendere peso in che termini di pone ? Cerca di contenere il peso fino a valori ridotti appositamente o c'è qualche altra ragione ?
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#6] dopo  
Utente 390XXX

gentile Dr. Matteo Pacini

Io vorrei senz'altro aumentare di peso e quindi risultare normopeso,ma poichè il termine aumento di peso è un qualcosa che indica in maniera non chiara la causa sostanziale dell'aumento di peso (che può essere acqua,massa grassa,massa magra).
Io vorrei aumentare di peso a patto di mantere una percentuale di massa grassa molto bassa,come ho adesso.

Poichè presumo che questa tipologia di farmaci facciano aumentare di peso,direttamente o indirettamente tramite l'aumento di massa grassa e non di massa magra la cosa non mi va bene.

Cordiali Saluti.

[#7]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

In generale, l'aumento di peso fa riferimento alla massa grassa, in maniera più o meno bilanciata con il resto, altrimenti si usano termini diversi (come effetto collaterale l'aumento della massa magra non si pone, a meno che non si parli di anabolizzanti).

Questi fenomeni sono comunque graduali, pertanto si ha tutto il tempo di rendersi conto e di cambiare strada se l'appetito dovesse incrementarsi in maniera preoccupante.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#8] dopo  
Utente 390XXX

Gentile Dr. Matteo Pacini,

ho risentito il medico,il quale mi ha detto di portare Escitalopram ad un dosaggio di 10mg proprio per evitare gli eccessivi effetti collaterali che mi causa.

Poi ho avuto modo di parlare con lui riguardo gli effetti benefici che Escitalopram mi ha portato. Tra gli effetti positivi ho riscontrato che migliora i processi di apprendimento,migliora l'attivazione psicomotoria e rende generalmente più rilassati ed inoltre regola il ritmo sonno-veglia e toglie l'irritabilità.

Se da un lato questo farmaco mi ha portato questi benefici importanti,dall'altro non ha risolto il problema per la quale mi ero rivolto al medico,ovvero l'insonnia.
Insonnia caratterizzata da un tempo di addormentamento piuttosto lungo,che si manifesta esclusivamente nei giorni in cui devo recarmi all'università alla mattina per le lezioni.
Sostanzialmente l'insonnia si manifesta perchè mi è stato spiegato che si innesca un meccanismo di ansia anticipatoria che mi agita e quindi mi impedisce un corretto rilassamento per dormire.

Il medico ha detto che questa insonnia probabilmente non è dovuta ad uno stato ansioso-depressivo in quanto non manifesto altri sintomi evidenti ed inoltre negli altri giorni dormo tranquillamente e soprattutto perchè ho provato molti antidepressivi (Laroxyl,Wellbutrin,Trittico,Thymanax,Maveral) e tutti non hanno risolto tale problematica.

Il medico mi ha proposto di utilizzare Etizolam 0,5mg/ml gocce orali,ho notato che utilizzando 8ggt riesco a sedare quest'ansia anticipatoria e quindi a dormire meglio,nonchè ad avere un sonno migliore.
Io ho letto molto spesso su questo sito,che voi medici in psichiatria considerate le benzodiazepine come se fossero dracula in persona sostenendo che l'assunzione prolungata e in ogni caso controindicata perchè produce dipendenza ed assuefazione.
Il mio medico mi ha detto che una dose così bassa (8-9ggt) prese due volte a settimana non mi darà certo tolleranza.

Io personalmente ritengo le benzodiazepine dei farmaci utilissimi perchè danno un solievo immediati a sintomi molto comuni come l'ansia e l'insonnia. tant'è che l'etizolam (depas,pasaden) lo uso anche prima di fare colloqui di lavoro.
Poi mi sembra che le benzodiazepine siano ben tollerate e godano di un'indice terapeutico molto alto.

Sto facendo anche psicoterapia,con un terapeuta di orientamento sistemico-relazionale

la ringrazio per la disponibilità Dr. Matteo Pacini.

[#9]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

Ha provato diversi antidepressivi ma ne mancano altrettanti specifici nei disturbi d'ansia.

Le benzodiazepine sono farmaci occasionali, non sono indicati salvo eccezioni nell'uso continuativo e tendono a peggiorare la psicologia della gestione dell'ansia, in chi soffre di ansia abituale.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it