Utente 407XXX

Salve, sono fidanzata da 4 anni con un ragazzo che ha problemi di tossicodipendenza; per dei periodi anche di 6 mesi va tutto bene, è un ragazzo meraviglioso, poi improvvisamente sparisce per una notte, una giornata o 2 o 3 giorni lasciando tutti i suoi cari in ansia, e perdendo tutto quello che si era costruito (lavoro, fiducia degli altri ).

Quando sparisce dice che fa uso di cocaina e gioca d'azzardo. Non so più cosa fare per aiutarlo, ormai è una decina di anni che è in questa situazione, è stato in comunità prima che stessimo insieme e dopo un paio di mesi dall'uscita c'era ricaduto, è stato al Sert per un mese poi ha deciso di lavorare per riprendere a fare una vita normale anche se poi non poteva più continuare con il Sert, sempre con la sicurezza che stava bene e poteva farcela da solo.

Ora stiamo cercando di convincerlo ad andare in comunità, lui dice di sì ma continua a sparire. Non sembra voglia farsi aiutare e io sono esasperata ho paura che lui si rovini la vita e che se non mi allontano da lui me la rovinerò anchio.

Cosa si può fare per lui? Grazie.

[#1]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
Nel suo scritto ha già le risposte alle sue domande.

È ovvio che se il signore in questione non si cura presso il Sert non potrà avere possibilità di riprendere la propria vita tra le mani.

Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it
https://www.facebook.com/francescoruggiero.it/
https://www.instagram.com/psychiatrist72/
https://wa.me/3908251881139