Utente
Salve dottori, vorrei sapere se l'assunzione occasionale o anche cronica di eroina sia in grado di provocare, nel periodo in cui il soggetto è sotto l'effetto della sostanza, fenomeni di carattere psicotico.
inoltre, più in generale, se può indurre una depressione cronica, patologica, e non solo contemporanea alla disintossicazione. nel caso siano possibili entrambe le cose, significa obbligatoriamente che ci deve essere una componente genetica che promuove queste patologie? oppure possono essere esclusivamente causate dall'eroina?
grazie in anticipo per la risposta.

[#1]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
Può specificare se fa riferimento a se stesso o ad altri?
Se ha dei sintomi dopo l'uso di eroina e se aveva precedentemente all'uso anche dei sintomi psicotici?

Dr. F. S. Ruggiero
http://www.francescoruggiero.it
https://www.instagram.com/psychiatrist72/

https://wa.me/3908251881139

[#2] dopo  
Utente
Parlo di mio fratello, che mi ha riferito che quando è pesantemente sotto l'effetto dell'eroina, ha come l'impulso di mostrarsi "stupido" scusate la parola ma è come lui mi ha spiegato. questo comportamento lo tiene però in privato, cioè quando nessuno che conosce lo può vedere. mi ha detto ,ad esempio, che si mette a parlare da solo, o meglio balbetta cose di cui poi, quando si riprende, gli sembrano incomprensibili. oppure gli viene in mente di fare gesti assurdi, come salutare persone che non conosce o spogliarsi completamente( in casa però) e passeggiare nudo per casa.
ha 28 anni e vive da solo, però che io sappia non ha mai avuto delle psicosi, perlomeno finchè siamo stati sotto lo stesso tetto. E' molto preoccupato , anzi quando mi ha confidato queste cose sembrava proprio terrorizzato dall'idea di avere delle psicosi, ma non vuole confrontarsi con dei medici, credo per paura appunto che gli diagnostichino qualcosa di grave