Ovattamento

Buonasera, recentemente sto affrontando un pesante periodo di stress, e come ormai da anni mi succede, ho dei periodi in cui mi sento ovattato, estraneo alla mia mente, ho difficoltà con la memoria, difficoltà di linguaggio e studiando materie prettamente teoriche mi sento davvero limitato. È una fase ciclica che puó durare anche 6 mesi e durante la quale sono distrutto ed ogni volta non so come fare ad uscirne. Mi piacerebbe sapere come far scomparire quella fase di ovattamente e di difficoltà linguistiche. Un ragazzo mio conoscente riscontrava un problema simile e gli hanno prescritto una cura con un farmaco attivo sulla serotonina, sta meglio ora. Che ne pensate? Grazie in anticipo
[#1]
Dr. Adelia Lucattini Psichiatra, Psicoterapeuta 182 7 29
Dalla descrizione sembrerebbe opportuno che possa effettuare sia una visita specialistica con lo psichiatra per valutare un possibile problema depressivo che col neurologo per escludere una patologia emicranica con aura.
i due disturbi possono anche coesistere, in caso i due specialisti si raccordano tra di loro in modo da poter impostare il trattamento più idoneo.

Ad ogni modo un trattamento farmacologico non può mai essere "fai da te", ma deve essere mirato e prescritto dallo specialista dopo accurata visita medica e colloquio strutturato.


Dr. Adelia Lucattini.
Psichiatra Psicoterapeuta.

Psicoanalista Ordinario SPI-IPA.Esperta in bambini e adolescenti.Depressione-Disturbi dell'umo

[#2]
Utente
Utente
Grazie mille per la risposta, volevo chiederle: dato che questi episodi avvengono in concomitanza di un rilassamento, per esempio sto 2 mesi su un esame lo passo, di conseguenza mi rilasso e nel rilassarmi subito cado in quella situazione. È stress? Cosa posso fare per contrastare questo fenomeno? Grazie
[#3]
Dr. Adelia Lucattini Psichiatra, Psicoterapeuta 182 7 29
Dopo un periodo stressante e faticoso mentalmente e psicologicamente non è infrequente avere episodi simili a quello da Lei descritto, soprattutto se si fosse predisposti.

La sintomatologia è piuttosto sfumata per cui potrebbe riferirsi sia ai fenomeni di tipo psicologico/depressivo che emicranico/cefalalgico con o senza aura.

Ad ogni modo la diagnosi può essere fatta solo da uno specialista neurologo che la visiti, con cui lei parli approfonditamente e dettagliatamente dei suoi disturbi e che possa prescrivere eventusli accertamenti diagnostico qualora ne ravvisasse la necessità, sia da uno specialista psichiatra poiché persone con temperamento depressivo che reggono bene e funzionano bene sotto stress, con l'improvviso calo della tensione, posdono avere momentanei disturbi dell'umore con disagio emotivo e somatizzazioni, da qui l'indicazione a consultare anche uno specialista psichiatra.