Utente 408XXX
Gentilissimi dottori,
da circa una settimana il mio psichiatra mi ha prescritto Olanzapina 2.5 mg la sera, oltre all'effetto leggermente sedativo mi sembra di essere anche un po' più attivato...per caso questo farmaco ha anche una funzione antidepressiva?
Vi ringrazio in anticipo.

[#1]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,

E' un famaco antibipolare, utilizzabile anche in fase depressiva. Quindi non ha un'attività antidepressiva, ha un'attività antibipolare che comprende anche le fasi depressive.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#2] dopo  
Utente 408XXX

Gentilissimo Dr. Pacini,
intanto la ringrazio tanto per avermi risposto. A me è stato dato per frenare un eccessivo lavorio mentale e per alcune dispercezioni visive di cui soffro. ...prevedendo anche di portarlo tra qualche settimana a 5 mg. Siccome prendo anche benzodiazepine da anni, secondo lei potrebbe aiutarmi anche a scalare queste?

[#3]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

E' un farmaco antipsicotico, quindi torna con le dispercezioni. Scalare le benzodiazepine è comunque possibile, al di là dell'introduzione di altri farmaci.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#4] dopo  
Utente 408XXX

Grazie ancora per il suo intervento Dr. Pacini,
possibile... ma estremamente difficile, prendo anche Lyrica 300 mg ed Effexor 150mg, eppure, se pur gradualmente, non riesco a staccarle del tutto.

[#5]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

Se è difficile, significa in genere che l'equilibrio raggiunto è precario, oppure si ha timore di effetti isolati, tipo 'insonnia etc.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#6] dopo  
Utente 408XXX

Carissimo Dr.Pacini, in effetti l'equilibrio è precario...volevo chiederle... ma se uno risponde bene allo Zyprexa significa che ha un disturbo bipolare o psicotico? Adesso vado da poco da uno psichiatra nuovo che ancora non mi ha fatto la diagnosi...in passato mi era stata fatta quella di neurosi fobica ossessiva. Inoltre volevo chiederle...quando ho fatto vedere al mio medico di base il foglio dello specialista indicante l'olanzapina...prima mi ha detto che per questi farmaci occorre il piano terapeutico...poi ha guardato al pc e me l'ha fatta la ricetta. Ma non è un farmaco che può essere prescritto come gli altri?
La ringrazio ancora.

[#7]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

Significa che ha un disturbo che risponde all'olanzapina, e che si sappia sono i disturbi bipolari e le psicosi in generale, più altre sindromi affini con nomi magari diversi.

Il piano terapeutico è stato abolito dal 2013
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#8] dopo  
Utente 408XXX

Grazie Dr Pacini e Buon anno:-)
ma non può essere che aiuti anche per il disturbo ossessivo? comunque a me pare giovare al tono dell'umore, insieme alla terapia già in atto.

[#9]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

Sì, può migliorare anche i sintomi ossessivi, certo, anche se non è una terapia di prima scelta per questa diagnosi presa isolatamente.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#10] dopo  
Utente 408XXX

Sì intendevo in associazione ad altri farmaci.
Grazie comunque Dr. Pacini è sempre molto preciso.

[#11] dopo  
Utente 408XXX

Gelitissimo Dr. Pacini, io ho anche un problema di fobia sociale che mi provoca tremori talvaolta invalidanti..per questo mi è stato prescritto Inderal al bisogno...l'unico farmaco che mi giova oltre a dosaggi alti ( che però evito) di Rivotril. Ho letto che anche la clondina potrebbe giovare per l'ansia in genere e per i tremori...l'ho accennato al mio psichiatra, ma detto che è un farmaco che non conosce bene....Volevo avere un suo parere a riguardo.
La ringrazio in anticipo.

[#12]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

Non è una terapia standard per la fobia sociale, non so se gliel'abbiano indicata per evitare molecole di tipo antidepressivo, probabilmente è così. Tutte quelle che ha citato possono funzionare, specialmente su alcuni sintomi critici.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#13] dopo  
Utente 408XXX

Gentilissimo Dr.Pacini,
in realtà sto prendendo anche Venlafaxina 150 mg che un po' giova su ansia e soprattutto sull'umore, ma non mi risolve i problemi somatici dell'ansia, anzi un po' li peggiora...forse dovrei rivalutare questo tipo di farmaco con lo specialista?
La ringrazio in anticipo.

[#14]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

Ah, ecco, è vero, l'aveva scritto. In questo caso più che altro sta assumendo dei prodotti indicati, ma a dose comunque non piena. Andrebbe considerato anche questo, prima di combinare altri prodotti.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#15] dopo  
Utente 408XXX

Mi scusi...ma 150 mg di Venlafaxina allora non è un dosaggio pieno?

[#16]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

150 mg è un dosaggio che può già andar bene, ma non è il massimo.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#17] dopo  
Utente 408XXX

Ah ok...rifarò la valutazione con lo specialista, grazie mille del consulto.

[#18] dopo  
Utente 408XXX

Mi scusi Dr. Pacini,
volevo anche chiederle..ho letto in qualche altro suo intervento che ha detto che il Rivotril a dosaggio alto è uno stabilizzatore...mi sbaglio? ma non c'è il rischio assuefazione come per tutte le benzodiazepine?

[#19]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

Certo che c'è assuefazione, ma questo che c'entra con le sue funzioni terapeutiche ?
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#20] dopo  
Utente 408XXX

Gentilissimo Dr. Pacini,
quello che intendevo è che se perde di efficacia, a causa dell'assuefazione, come può esere utilizzato come stabilizzatore?

[#21]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

Non per tutte le sue funzioni si sviluppa assuefazione. L'assuefazione è parziale peraltro, cioè non è al 100%, cosicché una parte della dose assunta continua ad essere attiva.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#22] dopo  
Utente 408XXX

Gentilissimo Dr.Pacini,
mi scusi, ma dunque per quali funzioni non dà assuefazioni e per quali invece sì?

[#23]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Per tutti gli usi per cui è indicato, evidentemente non dà assuefazione completa. L'ho appena detto.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#24] dopo  
Utente 408XXX

Mi perdoni se non ho capito bene. Quindi è un po' diversa dalle altre benzodiazepine? Non si riferisce solo all'indicazione per epilessia del bugiardino? Comunque io mi ci trovo bene...se ha un effetto stabilizzante e non dà assuefazione totale potrei chiedere al mio dottore di aumentarmi un po' il dosaggio, al momento 5 + 5 gocce al giorno.
La ringrazio in anticipo e mi scuso per le tante domande.

[#25]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Sì, è un po' diversa dalle altre, non è l'unica.

No, non deve essere Lei a chiedere al medico di fare variazioni. Il medico decide le terapie.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#26] dopo  
Utente 408XXX

Carissimo Dr. Pacini, grazie ancora per le delucidazioni.
volevo chiederle un'altra cosa. Quando ero ragazzo avevo preso lo Seroxat e mi aveva giovato senza darmi alcun effetto collaterale. Invece qualche hanno fa ho provato a riprendere la paroxetina, ma mi causa una sonnolenza eccessiva che nei mesi non diminuiva. Ma può cambiare nel tempo la reazione a un farmaco? Mi dispiace perchè era la molecola che più mi giovava per l'ansia sociale e anche per i pensieri ossessivi e umore.
La ringrazio in anticpo.

[#27]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

La sensibilità può cambiare a seconda del momento, per il resto però strano, la tollerabilità tende a rimanere la stessa.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#28] dopo  
Utente 408XXX

Boh infatti ho il nervoso per questo. Grazie ancora per la disponibilità.

[#29] dopo  
Utente 408XXX

Gentilissimo Dr. Pacini,
scusi se la disturbo ancora...volevo sapere se è vero che il Seroquel ha maggiori proprietà antidepressive rispetto allo Zyprexa o se si equivalgono da questo punto di vista.
La ringrazio in anticipo.

[#30]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Le proprietà vanno riferite ai sintomi delle diagnosi, non in generale così come fossero utili "per tirar su l'umore".
Non deve esser Lei a scegliere, quindi può evitare di fare dei ragionamenti parziali sui medicinali scegliendone due e facendoci sopra dei paragoni.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#31] dopo  
Utente 408XXX

Gentilissimo Dr. Pacini, ha ragione non sono io che devo scegliere i farmaci. La diagnosi non mi è stata ancora fatta, perchè prima dovevo fare degli accertamenti neurologici. Comunque lo Zyprexa, 5 mg, mi è stata prescritto per dispercezioni visive, ansietà mentale, disturbi del sonno e per l'appetito che la Venlafaxina mi toglie...per ora è stato utile per ansietà mentale e appetito. Diciamo (il senso dall'inizio di questo consulto) che mi aiuterebbe psicologicamente sapere che lo Zyprexa ha anche proprietà antidepressive, tipo come è scritto per il Seroquel...nel senso che un giorno spero di poter fare a meno dell'antidepressvo. La ringrazio.

[#32]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

La aiuterebbe psicologicamente non occuparsi in maniera confusa e frammentaria dei farmaci, con il risultato che quello serve a quel sintomo, l'altro ad un altro etc. Non funziona così, si illude di controllare le cose sapendo più o meno quale deve essere il mosaico della sua terapia, e peggiora questo bisogno di controllo.

Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#33] dopo  
Utente 408XXX

Gentilissimo Dr. Pacini, mi perdoni abbi venia per tutte queste domande minuziose, del resto proprio oggi il mio psichiatra mi ha detto che il mio è un disturbo ossessivo, con il bisogno, proprio come ha scritto lei, di controllo:-)
la ringrazio per l'attenzione comunque.

[#34] dopo  
Utente 408XXX

Gentilissimo Dr. Pacini,
scusi se la disturbo ancora: ma è vero che lo Zyprexa, come leggo su inernet, è rischioso per la vita? Preciso che io ne prendo 5mg.
La ringrazio in anticipo.

[#35]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
Qualunque risposta non le serve a nulla perché continuerà a fare domande a ripetizione a causa dei suoi disturbi.
https://www.facebook.com/francescoruggiero.it/
https://www.instagram.com/psychiatrist72/
https://wa.me/3908251881139

[#36]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

Questo è quello che Lei ha ricavato dalle letture. O meglio, è la domanda che fa sulle letture fatte. Una domanda malposta, probabilmente nient'altro che un'ennesima e sempre più vaga domanda, per cui veda Lei se le è utile confrontarsi coi medici in questo modo.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#37] dopo  
Utente 408XXX

Ok vi chiedo scusa per le domande petulanti, e vi ringrazio comunque.

[#38] dopo  
Utente 408XXX

Gentilissimo Dr. Pacini,
le chiedo scusa se faccio ancora delle domande. Vorrei sapere..per le dispercezioni visive, simili HPPD, dovrei rivolgermi a un neurologo anzichè allo psichiatra?
La ringrazio e mi scusi ancora.

[#39]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Il chiedere scusa per le domande lo sta usando come preambolo per farne dello stesso tipo. E' più forte di Lei, ma è cosa che non va alimentata.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#40] dopo  
Utente 408XXX

Gentilissimo Dr. Pacini,
quest'ultima domanda mi pareva del tutto legittima e non in contrasto con la politica e regolamento di questo spazio... comunque rispetto la sua linea pur non condividendola...esiste anche un modo di confrontarsi con i pazienti, che sono persone che soffrono, anche se questo viene sovente dimenticato. Concludendo che domandare è lecito rispondere è cortesia.
E non ne discutiamo più:-)
Cordialità.

[#41]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

Lei fa finta di non capire. E siccome si fissa a volere infinite risposte a infinite domande, ecco che saltano fuori gli argomenti che rispondere e cortesia etc.
Ma ha capito o no il senso di queste domande che Lei pone, indipendentemente dal contenuto, e del perché riceve queste risposte ?
O pensa che siamo qui a divertirci a negare delle risposte ?
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#42] dopo  
Utente 408XXX

No non faccio finta di capire, non l'ho capito. Comunque non mi diverto neppure io stare qui a domandare in ambito psichiatrico, mi creda.

[#43]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

Allora se non l'ha capito è una buona occasione per capirlo. Nessuno ha detto che si diverta a far domande infatti. La questione un'altra.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it