x

x

Gusto parziale

Salve ho 20 anni non so in che sezione postare e ho messo Medicina generale... comunque prendo Xanax da 1 mg dopo pranzo e Solian 1 compressa la mattina e 1 compressa la sera da 2 mesi per l'ansia e gli attacchi di panico, ed è da circa 1 mese che ho subito la perdita parziale del gusto, e in questi 2 mesi ho avuto qualche attacco di panico. Un attacco di panico in particolare l'ho avuto quando non avevo preso lo Xanax per 1 giorno, mi era successo che la sera non riuscivo a dormire , poi ho cominciato ad ingoiare con il passare del tempo più ripetutamente fino ad arrivare che la mattina presto sono andato in ospedale ,mi hanno fatto una fiala come ansiolitico, ma non è bastata, così mi hanno fatto 2 flebo contro le eruttazioni. Verso più o meno le 13:00 mi era cominciato a passare , mi hanno dimesso, sono andato dal mio psichiatra che mi ha dato la terapia di Xanax e Solian, che mentre arrivavo mi erano tornate le eruttazioni, arrivato da lui mi ha fatto 1 fiala specifica contro le eruttazioni che mi aveva fatto passare gli ingoi e mi sono fatto un'oretta di sonno da lui. Comunque i giorni seguenti ho continuato ad ingoiare ma molto di meno , fino ad arrivare che non ho più nessun problema di eruttazione. Può questa cura o questo tipo di episodi di attacco di panico farmi perdere parzialmente il gusto? Non so neanche a chi rivolgermi per farmi aiutare per questa perdita parziale del gusto, non sapendo neanche la Specialità in cui postare il mio consulto. Grazie
[#1]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 39.8k 927 271
Gentile utente

Partirei però da un'osservazione di fondo. Questa cura non è una cura per un disturbo di panico.

Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Libri: https://www.amazon.it/s?k=matteo+pacini&__mk_it_IT=%C3%85M%C3%85%C5%BD%C3%95%C3%91&ref

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie per la risposta dottore.Io faccio questa cura perché me l'ha prescritta lo psichiatra per gli attacchi di panico e comunque quello che chiedo è l'aiuto sul fatto che non sento il gusto come prima nel cibo , è parziale , è bruttissimo anche perché non è l'unico problema che ho
[#3]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 37.6k 897 60
Potrebbe anche essere una somatizzazione per la quale dovrebbe ricevere una terapia appropriata che non è quella che sta assumendo.

Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it

https://wa.me/3908251881139
https://www.instagram.com/psychiatrist72/

[#4]
dopo
Utente
Utente
Grazie per la risposta dottore. E quindi cosa dovrei fare? Lo psichiatra mi dovrebbe cambiare la terapia? Fra 2 settimane devo vedere lo psichiatra che mi vuole cambiare la cura perché dalle analisi mi è uscita la prolattina alta a 78 e il testosterone basso
[#5]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 37.6k 897 60
Ma poco c'entrano con la terapia che sta assumendo
[#6]
dopo
Utente
Utente
Grazie dottore . Va bene poco c'entrano con la terapia,ma allora cosa dovrei fare? Mi riferisco sempre al fatto che provo il gusto parzialmente
[#7]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 37.6k 897 60
Intanato andrebbe inquadrata la situazione globalmente, senza fare la confusione che fa lei passando da una domanda all'altra
[#8]
dopo
Utente
Utente
Grazie per la risposta dottore. E quindi cosa dovrei fare riguardo al fatto che provo il gusto del cibo parzialmente?
[#9]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 39.8k 927 271
"Grazie per la risposta dottore.Io faccio questa cura perché me l'ha prescritta lo psichiatra per gli attacchi di panico"

Ma poiché come dice il collega può essere legato al suo stato di allarme, mi pare che il problema di fondo sia che la cura in questione non è una cura antipanico.
[#10]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 37.6k 897 60
Le ho già risposto
[#11]
dopo
Utente
Utente
Grazie per le risposte. Ma dottore Pacini non importa ora per cosa è la mia cura,importa solo che devo essere aiutato sul fatto che provo il gusto parzialmente. Dottore ruggiero
"Intanto andrebbe inquadrata la situazione globalmente"
Che cosa significa esattamente? Cosa dovrei fare?
Mi scusi ancora
[#12]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 39.8k 927 271
"non importa ora per cosa è la mia cura,importa solo che devo essere aiutato sul fatto che provo il gusto parzialmente."

Allora non sta capendo le risposte.
[#13]
dopo
Utente
Utente
Grazie per la risposta dottore. Non sto capendo le risposte, allora può chiarirmi gentilmente?
[#14]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 37.6k 897 60
Rilegga meglio
[#15]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 39.8k 927 271
Non saprei come chiarirle, se le rilegga. E' che probabilmente lei va avanti sul volere una risposta chiusa sulla questione gusto, e non considera altri ragionamenti, per quanto semplici.
[#16]
dopo
Utente
Utente
La mia cura è un po' cambiata, adesso prendo Xanax da 1 mg dopo pranzo, Solian mezza compressa la mattina e 1 intera la sera e Abilify mezza compressa dopo il Solian. La cura che faccio è per l'ansia, l'Abilify me lo ha dato lo psichiatra per l'umore basso e anche perché soffro di anedonia, la mancanza di piacere per qualunque cosa.
Le risposte che mi avete dato purtroppo non sono riuscito a capirle, se gentilmente potete rispiegarmi meglio o per lo meno cosa ne pensate della cura che sto facendo, scusate e grazie.
[#17]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 39.8k 927 271
Gentile utente,

La cura che fa non so per cosa sia, vedo attinenza scarsa con "l'ansia", non essendo comunque "ansia" una diagnosi.
[#18]
dopo
Utente
Utente
Lo psichiatra mi ha diagnosticato un disturbo psicotico.
[#19]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 39.8k 927 271
Allora scriveva ansia per confonderci le idee ?

"La cura che faccio è per l'ansia, l'Abilify me lo ha dato lo psichiatra per l'umore basso e anche perché soffro di anedonia, la mancanza di piacere per qualunque cosa."

Ora invece

"Lo psichiatra mi ha diagnosticato un disturbo psicotico."
[#20]
dopo
Utente
Utente
No dicevo ansia e attacchi di panico , perché questa cura mi aiuta pure in questo , è che non mi sono saputo spiegare bene.
[#21]
dopo
Utente
Utente
Oltre al disturbo psicotico soffro anche di anedonia, non trovo piacere in niente, dal guardare la televisione, all'uscire con gli amici.
[#22]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 39.8k 927 271
Non è una diagnosi in più, è un aspetto della diagnosi che ha già.
[#23]
dopo
Utente
Utente
Grazie e scusi. Comunque tornando all'argomento gusto, i farmaci che prendo possono incidere sul gusto? O è una cosa che mi è avvenuta non per i farmaci? Devo rivolgermi a qualche medico specifico? Se si a che tipo di medico?
[#24]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 39.8k 927 271
Ha già ricevuto risposta su questo, purtroppo adesso è ripartito con un'altra domanda, senza una visione d'insieme.
[#25]
Dr. Paolo Carbonetti Psichiatra, Psicoterapeuta 3.7k 208
Per tornare a temi specifici:
l'aumento della prolattina è provocato dal Solian, del quale lei non specifica la dose. Questo farmaco ha una doppia indicazione: a dosi basse (50-100 mg) è un blando antidepressivo,spesso migliora l'ansia, ed ha un ottimo effetto sulle somatizzazioni gastriche. A dosi superiori a 100 mg diventa un antipsicotico.

Dr. Paolo Carbonetti
Specialista in Psichiatra
Specialista in Psichiatria Forense
Viterbo-Terni-