x

x

le chiedo anche se per caso

Buongiorno.
Assumo da circa sei mesi mezza compressa di cipralex 10 mg con gocce di alpraxolam 10-10-20.

Ultimamente, soprattutto per colpa di alcuni problemi piuttosto seri di lavoro, ho incominciato ad avere notevoli sbalzi d'umore, tristezza, aritmia e ansia.

Vorrei sapere se secondo lei sarebbe opportuno aumentare a 10mg la dose giornaliera.

Fermo restando che sono molto condizionato dal fatto che temo possa provocarmi un calo del desiderio sessuale come si verifico' gia con altri farmaci in passato.

Le chiedo anche se per caso, ultimamente in commercio vi sono nuovi farmaci antidepressivi o quanto meno stabilizzatori dell'umore meglio tollerabili specie dal punto di vista sessuale...
Grazie.
Saluti.

[#1]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 38,7k 913 271
Gentile utente,

Di opzioni ce ne sono numerose, dipende anche da cosa ha già provato.

Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it/wp-admin/install.php
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#2]
dopo
Attivo dal 2013 al 2017
Ex utente
MI perdoni,ma speravo in una risposta quantomeno più amplia e dettagliata riguardo l'argomento da me esposto. Comunque in passato ho provato zoloft e xanax.
Se gentilmente mi può essere più di aiuto,le sarei grato.
Grazie comunque.
Saluti.
[#3]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 36,5k 868 56
Attualmente assume un dosaggio basso di farmaco il cui aumento va stabilito dal suo curante e non lo può richiedere on line.

La presenza di sintomi collaterali deve essere valutato dal prescrittore al momento della visita in modo da stabilire se devono essere fatta una variazione prescrittiva.

Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it


https://wa.me/3908251881139
https://swite.com/psychiatrist72

[#4]
dopo
Attivo dal 2013 al 2017
Ex utente
Grazie. Saluti.
[#5]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 38,7k 913 271
Si ma non legge le risposte, in cui le si chiede di specificare cosa ha preso, altrimenti non si capisce se è la prima cura o meno.
Inutile parlare genericamente di farmaci migliori o peggiori o equivalenti senza chiarire quanti ne ha provati, se sono falliti e perché etc.
Poi se si deve rispondere solo sulla base di quello che ha scritto, non si può.
[#6]
dopo
Attivo dal 2013 al 2017
Ex utente
Grazie. Va bene così. Fin troppo gentile. Saluti e buon lavoro.
[#7]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 38,7k 913 271
Gentile utente,

Ma cosa scrive a fare per fare polemiche inutili ? Se vuole delle risposte dia un minimo di dettaglio, no ?
Se poi chiederle di specificare per poterle dare una risposta sensata è un'offesa...
[#8]
dopo
Attivo dal 2013 al 2017
Ex utente
Di nuovo. Saluti. Grazie e buon lavoro.

Soffri di allergia? Partecipa al nostro sondaggio