Utente 445XXX
Buongiorno dottori sono un paziente di 31 anni soffro di disturbo ossessivo compulsivo resistente ai farmaci...il mio problema è questo...lo vedo immagini pensieri ma soprattutto dentro di me una voce che mi parla quando sto in silenzio...se invece parlo o corro questa persona che ho dentro di me non mi parla...inoltre ho delle persone conoscenti nella mia testa che mi parlano...attualmente sto facendo psicoterapia e prendo questa terapia...daparox 20 mg -2 compresse al giorno.lorazepam 1 mg-1/2 compressa.depakin crono 500 mg-3 compresse.risperdal 1 mg-1 mg al giorno.lo sapete dire cosa è questo sintomo di questa persona che ho dentro di me che parla.la prego cortesemente una risposta...cordiali saluti

[#1]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,

Non si è capito bene una cosa. Dice di avere un'interferenza, consistente in una voce che sente dentro la testa, oppure dice che c'è una persona o delle persone che le parlano ?
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#2] dopo  
Utente 445XXX

C e una persona nel mio corpo che parla in sinergia con il mio respiro quando sono in silenzio e ho delle voci nella testa di persone conoscenti più che altro e anche immagini...inoltre questa persona che mi parla mi genera tanta sofferenza e ansia...quando corro o parlo questa persona non c e più...cosa può essere?la prego di rispondermi

[#3]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

Se Lei si esprime in termini di presenze e persone che parlano non è detto che si tratti di ossessioni, va capito meglio in sede clinica questo. Un conto è dirlo "come se qualcuno mi parlasse", un altro è dire che c'è una persona nel suo corpo.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#4] dopo  
Utente 445XXX

Io senti le voci dl persone conoscenti nella testa equando sto in silenzio sento una voce che mi parla da dentro inoltre vedo immagini....quando parlo questa voce non la sento piu....inoltre ho un disturbo ossessivo compulsivo ai denti che vanno in occlusione da 2 anni....mi sa dire questa voce che sento parlaredentro di me cosa puo essere?Non la sento anche quando corro

[#5]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

Il disturbo ossessivo non è ai denti, è un disturbo del cervello. I denti in occlusione significa che tende a serrarli apposta ?

Le voci in testa possono essere allucinazioni, o ossessioni, la distinzione si basa anche sul fatto che ad esempio sia convinto che ci siano persone che le parlano in testa oppure di avere delle interferenze tipo voci che produce lei, e che poi possono essere le voci di persone note o no, ma senza pensare che siano prodotte da altri.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#6] dopo  
Utente 445XXX

Grazie dottor Pacini per la risposta che mi avete dato i farmaci che vi ho elencato vanno bene o bisogna cambiare terapia oppure cos altro fare?grazie ancora....

[#7]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
A giudicare dalla cura si tratta di una psicosi, la cura non è per disturbo ossessivo, non so da dove venga questa espressione. E' una cura per una psicosi, si direbbe bipolare dalla presenza del depakin. Se continua ad avere questi fenomeni potrebbe essere insufficiente il dosaggio dell'antipsicotico.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#8] dopo  
Utente 445XXX

Dottor pacini io sono stato ricoverato 5 mesi fa con una psicosi atipica con ipocondria e dismorfofobia sono stato 5 6 giorni ricoverato.al momento dell uscita prendevo i seguenti farmaci:haldol,trilafon,tranquirit...sono andato avanti per qualche settimana con la terapia e poi sono andato dal mio psichiatra e ha cambiato la terapia con 2 depakin crono 500 .3 olanzapina da 10 mg.tranquirit.lorazepam 2.5.dopo due settimane hanno tolto tranquirit e hanno messo 3 depakin 2 olanzapina 1 daparox e lorazepam...il mio attuale psichiatra mi ha detto che non è una psicosi ma un disturbo ossessivo compulsivonfarmacoresistente e il depakin l ha tenuto come stabilizzatore dell umore...successivamente mi ha prima scalato un quarto dalla unacompressa di olanzapina sostituto di botto il farmaco con risperdal soluzione 1mg-1 mg solo la sera....aumentandone dopo una settimana mezza compressa di daparox.attualmente ne prendo due e mezza da 20 mg di daparox.queste voci immagini e questa persona che mi parla e sento nel mio corpo e subentrata quando ha cambiato l olanzapina con il risperdal dopo qualche giorno...perché secondo voi ho questa persona che mi parla dentro e la immagini e le voci di amici conoscenti nella testa che poi non so se sono pensieri o immagini ma il cambio di terapia mi hato questo sintomi...posso essere alcuni di questo farmaci ha farmi queste allucinazioni?io sto veramente male ho immagini del passato che mi tornate in mente con il cambio di terapia...un disastro...la ringrazio dottor pacini e aspetto una vostra risposta....

[#9]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

Non è per niente chiaro, perché anziché riferirla come una interferenza e identificarla come elemento estraneo Lei la riporta come "una persona che le parla dentro", quindi detta così sembra davvero convinto che ci sia qualcuno che le parla dentro. Poi però dice "allucinazioni", e allora sembra che le identifichi come elementi estranei.
Non è escluso che si tratti di una forma di doc resistente, ma la terapia è ancora quella che si darebbe ad una psicosi, senza un antiossessivo. Un conto è l'uso di un antipsicotico in combinazione, altro l'uso di una terapia composta solo da antipsicotici e antibipolari, come la sua.
Le diagnosi che riferisce sono in effetti tutte pertinenti alla sfera ossessiva (ipocondria etc) però le terapie non seguono questa linea.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#10] dopo  
Utente 445XXX

No io non dico che c e una persona dentro di me è che mi è subentrata al cambio di terapia...e una persona che mi parla in concomitanza col mio respiro in più sento voci o pensieri non sono sicuro di persone conoscenti immagini del passato ma molto passato...potrebbe essere psicosi o disturbo ossessivo compulsivo?le voci con la terapia giusta se ne vanno?in piu i denti vanno in occlusione senza il mio controllo...e mi hanno subito diagnosticato un doc per questo fatto dei denti...ce l ho da tre anni...soffro tanto...cordiali saluti dottor pacini...

[#11]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

O sono allucinazioni, o c'è qualcuno dentro di Lei. Capisce la differenza. Il fatto che si continui a chiedere cos'è propenderebbe per una ossessione, ma stiamo comunque parlando di una persona che è sotto terapia, quindi chi lo sa se senza antipsicotici in realtà questo diventa un delirio o no ?
Sia le ossessioni che le voci sono curabili, ma sono due cose diverse.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#12] dopo  
Utente 445XXX

Io non dico di avere una persona dentro di me... sento una voce che parla in concomitanza con il mio respiro...quando sono quieto e penso...se corro e parlo non c e....dice cose spesso angoscianti e a volte buone che mi creano ansia e non mi fanno dormire nel pomeriggio quando voglio riposare...mi scusi dottore se mi dovessere aumentare un po l antipsicotico queste voci potrebbero scomparire?....cordiali saluti

[#13]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

Certo, se sono allucinazioni rispondono all'antipsicotico, se sono ossessioni interne diventano meno vivide, le riconosce come tali, ma non tendono a scomparire.
Naturalmente ci sono anche casi in cui "resistono" alla terapia.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it