x

x

Lo sapessi non sarei

Buongiorno,
non riesco ad uscire dal mio stato depressivo nonostante le terapie ( sertralina 1,25 e olanzapina5 mg) e psicoterapia.
Mi ero rivolta in passato a voi quando per motivi di lavoro ho dovuto cambiare terapeuta con tutta la fatica annessa. Ora, a distanza di quasi un anno sono come prima con l'angoscia a 1000. Dopo le prime fatiche di conoscenza reciproca con nuova terapeuta mi sembrava di stare meglio; ora sono a terra con continui pensieri di suicidio. Non riesco ad ingranare, non capisco gli obiettivi, ho l'impressione di perdere tempo. Mi ascolta, ma non sento empatia, nessun consiglio , nessun lavoro su me. cosa sto vivendo?
Sono io che non vado bene, ero ad un passo dallo stare meglio, già ero serena e poi di nuovo. sono stanca, stanca di tutto, stanca della vita, stanca di una terapia che non mi porta a stare bene. sono io fuori luogo. non starò mai bene; non riuscirò ad trovare un po' di pace e serenità. non nemmeno io perchè ho scritto. sto male, ma quando lo dico alla terapeuta nessuna reazione. Ne prende atto e basta. chiede a me il motivo. se lo sapessi non sarei in terapia. sono confusa e stanca. non so nemmeno io quali passi fare come parlarne a lei.
Chiedo scusa per uno sfogo forse senza senso . non so più a chi rivolegermi. grazie
[#1]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 36,5k 868 56

Soffri di allergia? Partecipa al nostro sondaggio