Utente

Gent.mi dottori, 4 gg fa mi sono dovuto rivolgere allo psichiatra che mi segue perché non potevo più tollerare la debolezza da ipotensione procuratami da trittico 300 contramid (preso per 6 mesi). Premetto che la mia pressione normale è stata sempre 120-80, ma in queste ultime settimane sono arrivato anche a 110-60 e mai sopra 110-68 (l'ho misurata quotidianamente) con un'astenia fortemente inabilitante.
Il dottore mi ha prescritto allora duloxetina 60mg al mattino e alzato nuovamente il delorazepam a 2mg la sera (l'avevamo scalato a 0,5) che sono gli unici farmaci che assumo attualmente. Prossima visita tra 20 gg. La mia domanda è quanto verosimilmente debba attendere per il ripristino della mia pressione "normale" o quasi, avendomi spiegato lo psichiatra che la duloxetina è tra i pochi AD che non provoca ipotensione ma casomai il contrario.


Grazie mille per l'attenzione

[#1]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,

Non capisco però chi ha stabilito che quei valori dovessero essere la causa della stanchezza di quel grado.
Se come ho capito il trittico è stato sospeso, ed era un suo effetto collaterale, la pressione tornerà ai suoi valori, presumibilmente. Che cosa cambia nel sapere di preciso quando, giorno più, giorno meno ?
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#2] dopo  
Utente
Preg.mo Dott. Pacini, La ringrazio per la risposta. Giorno più giorno meno cambia effettivamente poco, se si parla di settimane molto dato che mi attende un periodo impegnativo che richiede max efficienza. X questo ho posto la domanda alla quale avrei bisogno di risposta: la questione è l'ordine di grandezza, giorni o settimane. Il fatto che l'accentuazione dell'astenia sia dovuta a sua volta a una più vistosa ipotensione (in aggiunta al caldo) dovuta al trazodone è l'ipotesi dello psichiatra stesso

Grazie ancora x l'attenzione, cordiali saluti

[#3]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

No, non di settimane, certamente.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"