Utente 463XXX
Gentili dottori vi scrivo perché sono veramente stufa. Da 3 mesi assumo sereupin 20 mg per ansia e depressione. Credo che questo farmaco su di me non faccia molto. Diciamo che l'ansia che avevo soprattutto al risveglio è quasi sparita, ma secondo me è rimasta la depressione. Tutte le sante mattine mi alzo che sono stanchissima e questa stanchezza Va avanti tutto il giorno, mi sento come se fossi ubriaca, una confusione tremenda, mi devo sforzare a fare le cose e inizio a stare meglio nel primo pomeriggio. Devo dire che comunque il sonno con il sereupin non è affatto migliorato. Lo assumo alla sera perché di giorno mi dava sonnolenza. Ora voglio capire se tutti questi sintomi sono legati ancora alla depressione, o agli affetti collaterali della sereupin ( ancora presenti dopo 3 mesi ), o l'antidepressivo non adatto a me. Grazie a chi vorrà rispondere.

[#1]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,

La diagnosi è abbastanza vaga, cioè "ansia e depressione" sono i nomi di due tipi di sintomi che possono corrispondere a varie cose. 3 mesi è un tempo sufficiente a prender decisioni per cambiare una cura se non funziona. Questo però non è stato fatto, c'è un motivo ?
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#2] dopo  
Utente 463XXX

Gentile dottore grazie di aver risposto. La mia diagnosi è depressione con ansia. La terapia non è stata ancora cambiata perché lo psichiatra del CSM fissa appuntamenti a distanza di un mese e mezzo. Ho fatto presente allo psichiatra di questi problemi e mi ha risposto che non esiste la pillola magica e che magari sono fatta io così. Mi dica lei se è una risposta da dare. Io ho solo voglia di stare bene, svegliarmi alla mattina con energia e l'umore alto, e non un giorno bene e magari gli altri male. La ringrazio.

[#3] dopo  
Utente 463XXX

Inoltre le faccio presente che mi sento una gran confusione, come se avessi bevuto, dolori diffusi, insomma come se avessi la febbre.

[#4] dopo  
Utente 463XXX

Grazie a chi vorrà rispondere.

[#5]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

Secondo me la diagnosi va definita meglio, perché così può corrispondere a cose tra loro diverse. La cura, se dopo 3 mesi non va, può essere modificata, e in assenza di qualsiasi miglioramento non ha molto senso proseguire senza variazioni.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#6] dopo  
Utente 463XXX

Gentile dottore grazie di avermi risposto. Sto seriamente dubitando di avere una semplice depressione. Secondo me è una depressione bipolare perché ci sono giorni che sto bene, umore buono, ottimista e invece altri giorni che ho continui pensieri, spossatezza, stanchezza, sonnolenza. Ho anche pensato di soffrire di stanchezza cronica che mi porta a tutto ciò. Secondo lei? Che sintomi da' la depressione bipolare? La stanchezza cronica? La ringrazio se mi può rispondere.

[#7]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Da come ha scritto però nessuno le ha diagnosticato una semplice depressione. Lei ha detto "depressione e ansia" che, detto così, non significa appunto niente di preciso, per cui perché dice "semplice depressione" ?
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#8] dopo  
Utente 463XXX

Gentile dott.Pacini grazia nuovamente per avermi risposto. Intendevo semplice depressione nel senso che alcuni giorni sto bene e altri no. Quindi secondo me potrebbe essere depressione bipolare anche se nei momenti che sto bene non avverto euforia ma ho semplicemente l'umore bene, faccio le cose più volentieri e non avverto la solita stanchezza. L'ansia c' è ancora un po' la mattina come la stanchezza nonostante abbia dormito abbastanza. Il tutto migliora nel primo pomeriggio. Appunto per questo le chiedevo se potrebbe essere il dosaggio del sereupin troppo basso 20 mg, o lo stesso antidepressivo non adatto alla mia situazione, o qualcosa d'altro che mi porta a tutto ciò. Non so nemmeno io cosa pensare più. Forse ci vorrebbe un antidepressivo un po' più attivante ma poi magari mi scatena troppa ansia. Non so ' sono mie supposizioni ma magari sbaglio. Aspetto un suo parere. Intanto grazie nuovamente.

[#9]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Di solito una visita psichiatrica, o una serie, servono appunto per stabilire questo, la diagnosi. Altrimenti i sintomi sono sempre gli stessi in cento malattie diverse, presi singolarmente.
Ora, se manca questo tassello, poi interpretare i movimenti e i miglioramenti è un po' difficile, perché assumono significato diverso a seconda della diagnosi di fondo.
Anche l'uso stesso di un antidepressivo cambia, se per dire è una forma bipolare (che non è una depressione, è una malattia diversa) o un disturbo d'ansia.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it