Utente 452XXX
Salve a tutti Sono qui per un consulto da parte di uno psichiatra vi spiego in breve la mia situazione sono giovane ho 30 anni Sono sempre stata un soggetto un po' ansioso dovuto anche alla mia infanzia particolarmente critica e pesante dovuta alla mia famiglia Quindi l'ansia È una cosa che sta in me da ben 30 anni mai stata invalidante ma comunque c'è sempre stata adesso da 8 mesi sono diventata fortemente ipocondriaca all'inizio ho sottovalutato molto questo aspetto non Vedendola come una vera malattia quindi non mi sono curata subito e sono peggiorata nel tempo Fortunatamente il mio medico di base e anche psichiatra mi ha suggerito di iniziare una terapia con antidepressivi cioè il Citalopram che sto assumendo da 5 settimane e poco più a dose piena 20 mg sicuramente sono migliorata rispetto a un mese e mezzo fa Se prima questi pensieri brutti negativi erano costanti nella mia testa 24 ore su 24 non mi permettevano di avere una vita socievole familiare positiva adesso sto sicuramente meglio però questi pensieri molto lievi ci sono ancora adesso Passo da momenti in cui sto bene Non ho nessun tipo di pensiero anche dei momenti che se mi metto a pensare mi sale un po' di angoscia mi faccio un esempio adesso ho paura che se un indomani mi venisse a mancare mia madre Io ho paura di entrare in una forte depressione quindi di morire dietro a lei la mia domanda è questa questo farmaco come ho già detto mi ha fatto mi ha dato dei benefici però non sono al 100% come potete ben vedere da questo racconto che vi ho appena fatto la domanda signor dottore questa questo farmaco con il passare dei giorni Quindi delle settimane andrà a farmi svanire tutti questi tipi di pensieri negativi o comunque una parte e rimarranno sempre Oppure mi capitava di sentire storie di cancro di tumore mi prendeva l'ansia adesso c'è sempre questa paura ma è molto lieve un'altra domanda che vi voglio porre è questa quando il farmaco avrà raggiunto la sua efficacia al 100% queste paure queste diciamo questa angoscia questa ansia per domani tumori rimarrà sempre o comunque svanirà vi ringrazio per qualsiasi medico che mi dedicherà 2 minuti della sua vita o O

[#1]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,

Sta assumendo una terapia tra quelle possibili, la dose non è ancora piena, ma già rientra tra quelle potenzialmente efficaci.
Se non dovesse migliorare ulteriormente, lo faccia presente al medico che così può decidere, ad esempio, di salire con il dosaggio o di usare un prodotto diverso.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#2] dopo  
Utente 452XXX

La ringrazio infinitamente per la sua risposta molto chiara e veloce soprattutto le volevo porre un'altra domanda Se non sono indiscreta l'efficacia del farmaco quando si valuterà nel senso il mio medico mi ha detto di aspettare i primi 3 mesi Le volevo chiedere un suo parere Quindi bisogna prendersi un arco di tempo di 3-4 mesi per vedere se sta facendo effetto

[#3]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Sì, il suo medico ha ragione perché questi sono i tempi standard su cui in genere abbiamo i dati per vedere se un farmaco inizia a funzionare e continua a funzionare.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#4] dopo  
Utente 452XXX

Il.mio dott dice cheche il citalopram non mi toglierà i pensieri ma li lascerà che.non mima sormegano...mi domando toglierà queste.fobie sui.tumori ogni miei cambiamento penso sempre al peggio paura dì impazZire

[#5] dopo  
Utente 452XXX

Dott la prega m dica se è normale se dopo sei settimana di dosaggio pieno 20mg ho ancora questa angoscia e pensieri

[#6]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Continua semplicemente a ripetere la stessa domanda a vuoto. Non è utile interagire in questo modo, non è utile per il suo disturbo
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#7] dopo  
Utente 452XXX

Eh vero.... Solo perché nessuno riesce in parole povere a spiegarmi come è quando mi aiuterà questo farmaco .... La prego una volta per tutte mi spieghi in termini semplici dato che sono ignorante in materia.
Io sono ipocondriaca forte ma forte...
Sono alla sesta settimana piena dosaggio 20 mg
Questo farmaco come funziona ?
Sei settimane sono già sufficenti per ridurre questi pensieri brutti?
Dovrebbe toglierli del tutto?

[#8]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Si le è già stato detto poco sopra, oltre che dal suo medico.

Solo che ripropone a vuoto la stessa domanda, oppure domande su un "come" che non si capisce cosa voglia dire, non credo voglia dettagli tecnici per lei incomprensibili sulla neurochimica del sistema nervoso.

Continua a dire: funzionerà, funzionerà del tutto, dopo quanto etc. Al di là delle informazioni ricevute, le domande sul futuro non hanno risposta, sono da evitare.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#9] dopo  
Utente 452XXX

La mia domanda credo sia molto elementare vorrei sapere se dato che sono 6 settimana di dosaggio pieno eh non sto al cento x cento e normale?

[#10] dopo  
Utente 452XXX

Dottore sono di nuovo qui ad esasperla ieri per la prima volta dopo tutti questi mesi di agonia sono riuscita ha controllare la mia testa per la primavolta sembravo guarita oggi ho di nuovo pensieri negativi sono a sei settimane e mezzo eh normale

[#11]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
No, forse per la prima volta ha smesso di controllarsi. Questo è quello che la cura fa, non che le dia la possibilità di controllarsi: questo lo fa la malattia, a vuoto e all'infinito.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#12] dopo  
Utente 452XXX

Dott salve sono di nuovo qui a chiedere un parere il mio psichiatra a decisa di alzarmi il dosaggio di 30mg da4 giorni.
Ho di nuovo sensazione allo stomaco tipo nodo in gola....e mi sento molto ansiosa e normale con sovradosaggio

[#13]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Non è un sovradosaggio, è un aumento della dose che mi pare abbia pienamente senso.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it