Utente 503XXX
Salve,

Sono un ragazzo di 27 anni,
Da circa 2 settimane ho smesso di fumare marijuana dopo un periodo di 15 anni,
Per i primi 9 anni fumavo 10/11 spinelli al giorno dal mattino appena prima di andare a lavoro fino a tarda sera, per gli ultimi 6 anni usavo anche il bong con una estrema frequenza ( una media di 30 minuti) oltre a gli spinelli.
Ora che ho smesso pensavo mi sentissi più carico anche se con vari sintomi di astinenza ma invece mi sento sempre stanco e spossato, sbadiglio ogni 5 minuti e gli occhi mi bruciano di continuo e la cosa mi è molto strana.
Mi chiedevo se è una cosa sempre dovuta all'astinenza da thc? oppure è qualcos'altro che non sò?
Chiedo questo perché leggendo su internet non sono stato capace di trovare nessun argomento riguardante la stanchezza e la spossatezza dopo aver smesso con la marijuana.

Grazie
Saluti

[#1] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,

Trattandosi di sostanze genericamente euforizzanti, la sospensione, tolta la parte astinenziale acuta, può essere seguita da uno stato di apatia, abulia. Bisognerebbe anche sapere più o meno di che tipo di cannabis si trattava, ovvero il tenore di thc, perché la descrizione delle astinenze da cannabis, da sempre messa in dubbio in quanto blanda e sostanzialmente trascurabile, è però relativa alle forme a tenore intermedio-basso.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#2] dopo  
Utente 503XXX

Ma devo dire che oscillavo tra un grado medio e un grado alto se si puo dire così,
Ultimamente ho dei vuoti strani tipo cali di pressione ma la pressione risulta normale,
E la glicemia risulta 90..
Lo noto perché appena prima diventa tutto più acceso alla vista e inizio a tremare con le gambe deboli e a sudare freddo a tal punto da fermarmi se guido per paura di svenire.
Non ho mai avuto nessun tipo di problema simile nella vita e la cosa mi spaventa un po.
Pensa che dovrei fare un controllo più esteso?

La ringrazio

[#3] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Non vorrei che il modo in cui sta ora avesse a che vedere forse con la ragione per cui può aver deciso di smettere. Molti smettono perché iniziano a sentirsi "strani", quindi lasciano la cannabis e lo stato di alterazione perdura, perché risentiva negativamente della cannabis ma dura anche oltre.
Di solito è un disturbo d'ansia o qualcosa di similare.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#4] dopo  
Utente 503XXX

Si in effetti ho smesso perché ho iniziato a sentirmi strano, piangevo spesso ed ero sempre arrabbiato fino a tal punto di andare fuori di testa per cose stupide..
E me ne accorgevo sempre dopo.
Attualmente soffro d'ansia e fobia sociale credo perche inizio ad avere palpitazioni e tremori appena ho da discutere o anche se qualcuno mi da contro anche se noto cambiamenti in meglio piano piano, o almeno così a me sembra.
Starò a vedere se cambia qualcosa piano piano nel tempo.

La ringrazio per il suo tempo dedicato,

Saluti