Utente cancellato
salve a tutti, io come potete notare ho fatto vari consulti con lo stesso tema cioè capire cosa è il libero arbitrio e la volontà. Ora voi vi chiederete perchè ho fatto tutti questi consulti con lo stesso tema? Il motivo è semplice io ho un problema che ha a che fare con il disturbo ossessivo compulsivo, ora voi penserete che io ho il doc invece io penso di non averlo perchè appunto il doc da quanto ho capito si manifesta con ossessioni che possono avere la forma di pensieri, immagini, impulsi ecc.. che creano disagio e che soprattutto vengono contro la propria volontà e da compulsioni che invece vengono con la propria volontà e libero arbitrio e hanno l'obiettivo finalizzato e intenzionale di far passare il disagio provocato dalle ossessioni. E io invece tutto ciò che faccio lo sento come voluto ed esercitato dal libero arbitrio. Ora vi starate chiedendo come ho incominciato ad avere il dubbio di avere il doc? Ebbene io qualche mese fa mi ero fatto venire questo dubbio leggendo su siti internet poco affidabili, poi mi sono detto vediamo cosa c'è scritto sul disturbo ossessivo compulsivo da siti scritti da medici e affidabili come MEDICITALIA e il risultato è stato quello di capire il funzionamento del doc e quindi di fare il ragionamento seguente "se io ho il doc dovrei avere pensieri o altro contro la mia volontà mentre io non ho ossessioni che si verificano senza la mia volontà e quindi io non ho il doc" ora quale è il problema? Io non so cosa è la volontà o il libero arbitrio e quindi il ragionamento precedente cade cioè come faccio a dire che non ho il doc se come requisito principale per sapere se si ha il doc c'è la volontà o meno a fare certi atti o a pensare certe cose se io non so dare una spiegazione o definizione di cosa è la volontà o il libero arbitrio? Quindi riassumendo la mia domanda è cosa è la volontà o il libero arbitrio? Vi ringrazio in anticipo della vostra disponibilità e vi auguro una buona serata

[#1] dopo  
Dr. Mario Savino

40% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Si sta un po' annodando su se stesso (lo dico con simpatia) ma il DOC non è fatto solo di ossessioni e compulsioni (che a seconda dell'età e della personalità possono essere percepite come volontarie), una componente fondamentale è il DUBBIO e mi sembra che a lei non manchi.
Si sta curando?
Mario Savino
medico
Specialista in Psichiatria
www.mariosavino.com