Utente 387XXX
SAlve, vorrei sapere quali sono gli studi più recenti ed affidabili riguardo la pornografia (e se esistono).
Infatti si leggono spesso pareri contrastanti. Inoltre senza esagerare, fanno davvero male al cervello e cosa possono? E alla memoria?
C'è un limite per il quale sono considerati un uso eccessivo?

Tornando a me.
Personalmente a me capitano dei periodi in cui non li guardo assolutamente, ed altri in cui ne guardo in gran quantità. Questo può far male? Anche perchè a me capita di guardarli per questioni spesso legate all'assenza di una vita sessuale soddisfacente, la quale essendo assente mi causa una forte depressione. Il problema è che quando li guardo, mi capita che nei giorni successivi ho difficoltà a concentrarmi o pensare, sentendo la testa come fuori posto. Non so se questo possa essere legato alla fruizione di questo materiale.

[#1] dopo  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
Se hai dei disturbi direttamente correlati alla visione di tali filmati è possibile che per lei non siano una buona cosa. Sopratutto perché descrive la visione di una quantità elevata di materiale.

Andrebbe più valutato un tratto di comportamento relativo a questo uso.


Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it
Dr. Francesco Saverio Ruggiero
http://www.francescoruggiero.it
http://www.psichiatra-psicoterapeuta.it

[#2] dopo  
Utente 387XXX

L'uso é incostante. Nel senso, é capace che non ne vedo per un mese o un mese e mezzo. Poi arriva la settimana in cui li vedo per tre pomeriggi filati.
Subito dopo ho un po ddi difficoltà di concentrazione. Per il comportamento cosa intende, che varia come conseguenza della visione oppure che la visione me lo cambia all'apice?

Comunque quali sono i pareri della medicina? Perchè se dovessimo fare una media, il mio consumo non è eccessivo. È di fatto concentrato in un periodo limitato e discontinuo.

In definitiva è meglio limitarne l'uso o eliminarlo del tutto (in generale).
Grazie molte dott.