Utente 483XXX
buonasera chiedo un consiglio per una mia amica di 30 anni. da anni soffre di apatia con umore depresso stanchezza senza voglia di alzarsi dal letto e non riesce a trasformare i pensieri in parole come se fosse bloccata. gli psichiatri non sono riusciti a fare una diagnosi. tutti i farmaci hanno fallito tranne ossicodone oppure eroina. cosa puo' essere questa sintomatologia?grazie.

[#1] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,

Dubito che qualcuno gli abbia prescritto ossicodone per questi sintomi, e l'eroina evidentemente l'ha usata autonomamente, quindi non è verosimile che sia ferma e bloccata a letto.
Questa storia non quadra. Ma si tratta di una persona con tossicodipendenza da oppiacei, la quale magari afferma che l'unica cosa che funziona sono le sostanze di cui fa uso ?
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#2] dopo  
Utente 483XXX

grazie per la risposta. dice che gli unici rimedi per bloccare questa sintomatologia sono ossicodone ritalin eroina e cocaina.Questa sintomatologia ce l'ha da bambina da quando aveva 5 anni. e' possibile che si tratti di depressione endogena? tutti gli antidepressivi e antipsicotici hanno fallito. dice che nessuno la vuole in terapia e chi la accetta la guarda come un caso da studiare.

[#3] dopo  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2003
La storia che racconta non è verosimile, oltretutto sta facendo una richiesta per terzi e potrebbe non essere autorizzato a farlo.


Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it
Dr. Francesco Saverio Ruggiero
http://www.francescoruggiero.it
http://www.psichiatra-psicoterapeuta.it

[#4] dopo  
Utente 483XXX

Dott. Ruggero si limiti a dare un parere professionale. Sono autorizzato. Di certo non ficco il naso a persone sconosciute ne mi interessa

[#5] dopo  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2003
A parte il fatto che essere educati è una prerogativa di pochi.

Comunque il mio parere è che ciò che racconta non è verosimile e lo dico chiaramente ed in chiaro.

Il mio nome e cognome compaiono in modo evidente lei è invece anonimo ma non può permettersi di essere maleducato. Scrivo ciò che ritengo di dover scrivere in modo libero e professionale e lei stia al suo posto.
Dr. Francesco Saverio Ruggiero
http://www.francescoruggiero.it
http://www.psichiatra-psicoterapeuta.it

[#6] dopo  
Utente 483XXX

Sono stato molto educato. Se volevo essere maleducato avrei scritto un paio di cose

[#7] dopo  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2003
Le può scrivere liberamente tanto è anonimo, a differenza mia.

Però se ne assume le dirette conseguenze.

Resta il fatto che lei non mi dice cosa devo fare perché non ne ha titolo ed è stato pertanto poco educato, come del resto ha mostrato nella replica successiva.
Dr. Francesco Saverio Ruggiero
http://www.francescoruggiero.it
http://www.psichiatra-psicoterapeuta.it

[#8] dopo  
Utente 483XXX

Se ero maleducato le avrei scritto parole volgari che invece non ho scritto quindi non sono maleducato

[#9] dopo  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2003
Essere maleducati non vuol dire solo scrivere sconcezze ma anche insinuarlo o redarguire un altro in modo violento è
Indice di poca educazione
Dr. Francesco Saverio Ruggiero
http://www.francescoruggiero.it
http://www.psichiatra-psicoterapeuta.it

[#10] dopo  
Utente 483XXX

Si va be

[#11] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Questi ragionamenti sull'effetto delle sostanze non possono essere intesi come giudizi di efficacia terapeutica. Oltretutto non si capisce se stiamo parlando di "prove" occasionali o di un uso regolare, poiché ne secondo caso la presentazione diventa poi classicamente quella della depressione ansiosa cronica che non risponde a niente se non alle sostanze, in pura teoria perché poi peggiora anche con quelle per un effetto di tossicità cronica.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#12] dopo  
Utente 483XXX

Grazie per la risposta. La depressione ansiosa cronica come si fa a curarla se non risponde a niente?

[#13] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Se nessuno ha stabilito che sia una depressione ansiosa cronica, inutile ragionare come se lo fosse. Se la persona è utilizzatrice di quelle sostanze, va trattato prima questo problema.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it