x

x

Rivotril e sonnolenza

Buongiorno, da circa 7 mesi assumo rivotril, una compressa da 0.5 mg, per una sindrome ansiosa depressiva, associato a brintellix da 5 mg.
Avrei dovuto rivedere settimane fa il medico del CSM, ma ho dovuto annullare l'appuntamento per lavoro. Sono in attesa di essere ricontattata per rivedere il trattamento farmacologico.
La sindrome ansiosa la considererei risolta, piuttosto da diverse settimane accuso una grande stanchezza e sonnolenza. È vero che lavoro su turni e vengo fuori da un periodo impegnativo di lavoro ed anche da vicissitudini relazionali emotive che mi hanno un po' sfasato, ma mi domando se anche il rivotril a questo punto potrebbe incidere su questo stato di stanchezza ed apatia.
In attesa di avere un consulto col mio medico, chiedo anche un vostro parere.
Grazie.
[#1]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 40.3k 930 271
Gentile utente,

Che l'effetto sedativo del rivotril venga fuori nel tempo non torna, se mai nel tempo si attenua in parte o del tutto, già dopo le prime settimane.

Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Libri: https://www.amazon.it/s?k=matteo+pacini&__mk_it_IT=%C3%85M%C3%85%C5%BD%C3%95%C3%91&ref

[#2]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio. Cercherò di capire allora col medico se si possa trattare di un'apatia data da reale stanchezza e dal cambio di stagione.