Utente 308XXX
Salve, sono in cura da un po’ di tempo perché soffro di disturbi di umore etc.. e mi ero molto aggravata. Adesso con la terapia tanti disturbi fisici e non sembrano essere scomparsi(ipocondria, attacchi di panico, fissazioni,crisi di pianto,angoscia perenne,mal di stomaco, mal di testa, mania di comprare etc)
l’umore certe volte è ancora instabile ma rispetto a prima è un altra storia. Da un anno prendo mutabon mite (2 compresse)e poi mi è stato aggiunto efexor una compressa da 75 mg e prendo 2 compresse di depakin chorno da quasi un mese una da 300 e una mi è stata aumentata da poco a 500. Il problema è che non ho stimoli, mi sento apatica,devo forzarmi a fare le cose.. inoltre sono ingrassata prima ero sottopeso perché quando stavo male non avevo appetito e strane fisse.
Quanto tempo ci vuole con questa cura per risollevarsi dalla depressione che mi ha tolto la voglia di tante cose? Spero sia quella giusta.

[#1]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile utente

E' uno stato comune nei disturbi bipolari. Nel suo caso questa "fase" dura stabilmente da tempo o è subentrata dopo una recente fase di eccitamento ? Dico questo perché se è stato introdotto depakin si direbbe che il tipo di disturbo sia stato riconosciuto di recente, forse a seguito di una di queste fasi.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#2] dopo  
Utente 308XXX

Salve dottore, si praticamente è tutta una vita che alterno stati esaltanti e di mania a quelli depressivi.. o passo da un estremo all’altro in modo compulsivo! solo che con gli anni tutto è peggiorato e ho riscontrato anche fastidì fisici ogni giorno.
Comunque è da fine marzo dopo fasi eccitanti che mi sento apatica etc o alterno eccitamento a brusco calo di umore. Adesso la fase eccitante non c’è ma purtroppo mi sento spenta non ho voglia di nulla..se non fosse che prendo i farmaci che aiutano un po’ non so in che condizioni starei...

[#3]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Se parla di alternanza tra mania e stati depressivi, dovremmo essere in pieno campo diagnostico di disturbo bipolare.
Se appunto da marzo è subentrato questo stato, rientra nella sequela comune di una fase eccitata, ed è solitamente transitorio.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#4] dopo  
Utente 308XXX

Dottore, ma anche fare qualcosa in modo estremo e compulsivo fa parte del disturbo? Tipo fumare,bere tanti caffè in modo compulsivo .. parlare velocemente e sentirsi tutta in agitazione(in modo eccitato credo) entusiasmarsi troppo per poi passare all’opposto?e questi sono solo alcuni esempi. Grazie per la sua disponibilità.

[#5]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Sì, ne fa parte.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#6] dopo  
Utente 308XXX

Salve dottore, vorrei chiederle un parere: è possibile smettere i farmaci ovviamente in modo graduale(parlandone con lo psichiatra) senza avere problemi? Oppure ricomincerò ad avere disturbi fisici tipo:mal di stomaco, nausea mal di testa e altri?
Purtroppo essendo che ho subito una variazione del peso non sono più intenzionata a prenderli.. inoltre mi sento depressa, apatica come se mi fossi lasciata andare e non più come una volta... la ringrazio!

[#7]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Dipende dalla malattia che ha. Lei naturalmente non tiene in considerazione questo ma è focalizzato solo sul fatto che i farmaci possano essere sospesi senza problemi. Non mi pare questo il ragionamento centrale.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#8] dopo  
Utente 308XXX

Ho esposto più o meno i problemi che ho..non ho capito cosa intende dicendo che non gli pare questo il ragionamento centrale. Volevo solo sapere se si possono smettere perché ho avuto una variazione di peso notevole..

[#9]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Deve ragionare sul suo disturbo. Come si faccia a sospendere un farmaco è una cosa, dopo di che dove va a finire la cura del suo disturbo ?
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#10] dopo  
Utente 308XXX

non lo so dove va a finire infatti ci sto riflettendo.. non è facile perché comunque questa cura mi ha portato benefici ed ho paura che smettendola sto di nuovo malissimo.. ma sono aumentata troppo di peso e per me anche questo è un problema.

[#11] dopo  
Utente 308XXX

Salve, vorrei un parere se possibile: da quando prendo depakin chrono non c’e notte in cui non faccio sogni o incubi molto vividi.. addirittura parlo nel sonno..è strano. potrebbe essere colpa di questo farmaco come penso io?E cosa dovrei fare? Grazie.

[#12]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Non direi che sia un effetto tipico, talvolta ma tipicamente all'inizio della terapia.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it