Utente 540XXX
Buonasera, mi rivolgo a voi, in quanto credo che mia mamma (80enne) stia attraversando una fase molto acuta di depressione. Si esprime in modo nevrotico e passa le sue giornate a chiamare le persone al telefono ripetendo continuamente le stesse storie. I suoi pensieri sono sempre negativi, litiga con tutti e vive un forte disagio che la porta a stare male costantemente. Sembra aver perso ogni pudore o scrupolo e dice spesso cose terribili. Si fissa sulle situazioni e sulle questioni esasperandole dove tutto è contro di lei. Non le interessa stabilire una conversazione e parla solo lei per ore senza richiedere un riscontro. Sia lei, che chi le sta attorno hanno bisogno di aiuto. Non so come convincere mia madre a sottoporsi ad una visita psichiatrica che anche il medico di base ci invita a fare. Vi prego di rispondermi perché sono veramente disperato e non capisco come comportarmi. Grazie di cuore.

[#1]  
Dr. Vito Fabio Paternò

28% attività
16% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
CATANIA (CT)
PALERMO (PA)
MESSINA (ME)
CALTANISSETTA (CL)
RENDE (CS)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2007
Salve, può chiedere una visita domiciliare con la sua presenza, in modo da permettere ad uno specialista di capire quale sia la reale diagnosi e quale possa essere la terapia.
Cordialmente
Dott. Vito Fabio Paternò

www.cesidea.it

[#2] dopo  
Utente 540XXX

Grazie della risposta dottore, purtroppo mia madre non gradisce la presenza di alcun estraneo all'interno della sua dimora. Per la sua mania della pulizia a noi parenti obbliga a toglierci le scarpe all'ingresso (questo da sempre fin da quando ero un bambino). Figuriamoci se fa entrare un psicologo.