Quetiapina per disturbo borderline di personalità

Gentili medici,


Per un disturbo borderline di personalità, il mio psichiatra mi ha prescritto Quetiapina rilascio prolungato al dosaggio di 50 mg al giorno. Ho anche una forte ansia generalizzata.


Però non riesco ad iniziare la terapia. Forse sarà per via dell'ansia ma ho timore di questo farmaco.

Ho letto sul web dei famigerati effetti collaterali degli antipsicotici quali discinesia tardiva, Parkinson, aumento colesterolo, diabete e ipotiroidismo, aumento prolattina. Tra l'altro tali effetti sono anche menzionati sul foglio illustrativo alla voce "comuni".

Il mio psichiatra ha cercato di rassicurmi. Mi ha detto che quetiapina é la molecola che da meno disturbi extrapiramidali, che meno incide sulla prolattina. E che comunque anche fosse ciò potrebbe accadere con dosaggi di molto superiori al mio.

Ho necessità di sentire un altro parere.

Nella vostra esperienza Quetiapina al dosaggio di 50 mg al giorno può dare i famigerati effetti collaterali extrapiramidali, metabolici e ormonali?
[#1]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 44.4k 1k 248
Gentile utente,

Il suo psichiatra le ha dato le informazioni già su sua richiesta specifica. Non è che il foglietto sia una promessa che avrà quegli effetti, né c'è un modo per avere la garanzia opposta.
Questo vale per ogni terapia.

Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Libri: https://www.amazon.it/s?k=matteo+pacini

Disturbi di personalità

I disturbi di personalità si verificano in caso di alterazioni di pensiero e di comportamento nei tratti della persona: classificazione e caratteristiche dei vari disturbi.

Leggi tutto