x

x

Disturbo di personalità borderline?

Salve egregi dottori, vi scrivo per avere un parere riguardo la mia situazione.
A circa 10 anni fino ai 15 anni cominciai a spaccare cose e lanciarle. Soprattutto addosso ai miei genitori e a mio fratello.
A circa 14 anni si é instaurata una sorta di aggressività fisica in casa oltre al lanciare cose.. fino ai 17 anni. Sempre all'età di 17 anni iniziò una forte ansia che i medici chiamano fobia sociale. Praticamente si instaura quando sono fuori e vengo richiamato all'attenzione di qualcuno. O anche in casa.
A 18 anni iniziò l'autolesionismo.
Il primo avvenimento é stato con un sovradosaggio di farmaci questo dovuto ad un cambiamento di farmaco. E il farmaco era il cipralex. Poi altri avvenimenti come il piacere dell'ubriachezza con lo stare male dopo. Il tagliarsi (una volta sola) più spesso abuso di farmaci e alcool con lo scopo credo di farmi male. Nel mio percorso terapeutico presi il depakine che anche quello insieme al cipralex e alla carbamazepina sembra avere degli effetti negativi sul mio stato di salute mentale. Peggioravano gli episodi aggressivi e autolesivi.
Ora prendo abilify da 15mg che incominciai a prendere all'età di 16 anni con un dosaggio iniziale di 5 mg portato poi a 15. Sempre ora.. prendo lo xanax al bisogno e il gabapentin da 200mg ma mi spiego il dottore che me lo dette semplicemente per provare.. andando a tentativi diciamo.. perché come avevo spiegato prima i vari farmaci che ho provato aumentavano gli episodi.
Quello che volevo chiedere era se potrebbe trattarsi di disturbo borderline di personalità.
Anche perché non ci sto capendo più niente.
Lo chiedo anche in base alla terapia farmacologica che prendo.
Ah dimenticavo sono ossessionato anche dalle malattie e dai rumori. Sto pensando che potrei essere schizofrenico. Ditemi voi..
Nessuno é più chiaro con me.
Spero in una vostra cordiale e celere risposta
Cordiali saluti.
[#1]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 36,5k 868 56
La diagnosi è prerogativa del curante che stabilisce il trattamento anche in funzione della sintomatologia lamentata.

Se necessita di chiarimenti deve chiedere al suo psichiatra la diagnosi di trattamento.


Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it


https://wa.me/3908251881139
https://swite.com/psychiatrist72

[#2]
dopo
Utente
Utente
Certo ma ne ho cambiati gia due.. Perché mi sembrava non fossero sinceri con me.. e soprattutto non mi dicono le cose come stanno.
Anche se chiedo..
Proverò a cambiare di nuovo medico
Grazie mille saluti!

Soffri di allergia? Partecipa al nostro sondaggio