Consiglio da persone mature su università

Salve dottori, mi trovo in una situazione abbastanza frustrante e appiccicosa per la prima volta nella mia vita. Tralasciando particolari sulla mia vita privata, di cui non lamento nulla. Studio alla triennale di ingegneria meccanica ed ho 25 anni e sono ad un esame dalla laurea da 2 anni. Esatto, è da quando ho 23 anni che aspetto invano di finire questo patimento. Dico invano poiché gli appelli sono solamente 4 in tutto l anno scolastico, oltre che sproporzionatamente difficili rispetto alle altre materie: per fare un esempio, ci sono appelli in cui passano solamente 2 persone su 100.. di solito la media é un valore poco piu alto. Non sono l incarnazione dello studente perfetto, anche gli esami precedenti li ho passati tutti con difficoltà, ma li ho superati. Motivo per cui mi viene da credere che non potrò quasi mai ambire ad essere tra quei fortunati 2 elementi che ottengono la promozione (studiare purtroppo è solo il 50%, la fortuna e la "genialitá" di pensiero intesa come l avere intuizioni vincenti in questo esame contano molto, esercitarsi sul libro di testo serve fino a un certo punto). Ora, io non sono chiaramente una persona ambiziosa, non intendo arrivare a uno stipendio da 5 cifre, mi accontento di vivere dignitosamente, come potrei senz altro fare con un mestiere umile, il fatto é che l'essere stagnati e una sorta di competizione onnipresente coi miei coetanei mi sta pian piano corrodendo l'anima. Sono due anni che senza alcun progresso, sto pian piano diventando invidioso, aggressivo, nervoso, e ogni altro aggettivo negativo e antisociale che vi viene in mente. Che consiglio potete darmi per non sprofondare ulteriormente nell abisso? Grazie per la disponibilità.
[#1]
Dr. Magda Muscarà Fregonese Psicologo, Psicoterapeuta 3,7k 146 11
Gentile utente, forse potrebbe esserle utile un lavoro di squadra fatto con Colleghi, per cui diventa un
problema comune,cala l'ansia e la memoria funziona.. io proverei anche a personalizzare i rapporti col
prof, andando a chiedere spiegazioni, consigli , facendolo diventare più .. umano e persino più disponibile.. Provi ,magari funziona.. questo metodo antico, soprattutto calma e pochi drammi, esami terribili ne abbiamo avuti tutti, e ora siamo qui , dall'altra parte.. coraggio e anche una pastiglia di cinismo..

MAGDA MUSCARA FREGONESE
Psicologo, Psicoterapeuta psicodinamico per problemi familiari, adolescenza, depressione - magda_fregonese@libero.it

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test