Utente 567XXX
Salve dottori, vorrei chiedervi un parere in merito ad un farmaco.
Da 4 giorni ho iniziato a prendere lo Zarelis (venlafaxina) 37, 5 mg, e da domani dovrei passare alla dose di 75mg, per problemi di ansia, depressione latente e deconcentrazione nello studio.
Sono preoccupato perché continuo ad avvertire forti dolori all’addome, con nausea, vomito e problemi alla vista.
So che è normale avere effetti indesiderati i primi tempi, ma vorrei chiedervi se è normale avvertire questi effetti così forti e dopo quanto tempo dovrebbero passare, almeno quelli più forti.
Grazie

[#1]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,

Cioè sta vomitando più volte il giorno, con dolori addominali che la costringono a prendere antidolorifici ?
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#2] dopo  
Utente 567XXX

No dottore, ho vomitato soltanto una volta, il primo giorno in cui l’ho preso.
Adesso continuò ad avere forti dolori addominali, ma non prendo antidolorifici, però ho sia crampi che dolori a livello addominale, ed un fastidio a livello del mediastino

[#3]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Era per capire cosa intendesse con la gradazione "forti dolori". Questi sintomi deve riferirli al suo medico, così che valuti. Possibile che nei primi giorni aumentino sia alcuni sintomi, che l'allarme associato ai segnali corporei.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#4] dopo  
Utente 567XXX

Sicuramente provvederò a chiederlo al mio medico, volevo però chiederle se è preoccupante il dolore che avverto dietro la schiena, al lato della scapola, verso la colonna vertebrale (dato che ho fatto leggere il foglio illustrativo ad un mio amico, per evitare di leggerlo io, e mi ha riferito che è scritto che il dolore alla schiena può essere sintomo di gravi problemi ad altri organi corporei ) e se quindi sia il caso di sospenderlo prima di consultarmi con il mio dottore (che potrò contattare soltanto lunedì pomeriggio) oppure se è un effetto indesiderato tollerabile .
Grazie in anticipo per l’attenzione

[#5]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Che qualsiasi dolore possa in generale essere sintomo di qualcosa, e magari grave, è un discorso generico.
La valutazione va fatta fare dal medico con un esame obiettivo.
Non è qualcosa che richiama ad effetti tipici del farmaco.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it