x

x

Informazioni dosaggio cipralex

Scusate nuovamente il disturbo.
Ho un dubbio riguardo il dosaggio del farmaco in oggetto.
20mg di paroxetina corrispondono a 10 di cipralex giusto?
Perchè io ho assunto per 4 anni paroxetina da 20mg mentre ora 20mg di cipralex il che mi sembra un po elevato.
(Forte ansia)
Oltre al fatto che sono circa 20 giorni che lo assumo, non tutti a dosi piene in quanto ho cominciato con 5mg, 10, 15 e ne assumo 20 mg da circa 4gg e non riscontro miglioramenti anzi una forte nausea dovuta dal passaggio al farmaco e ansia sempre costante.
Siccome come già detto nel post precedente ho il mio psichiara fuori italia ed essendo giorni festivi non posso contattare nessuno.
Vorrei capire visto che sono molto confuso come dovrebbe procedere la situazione.
La nausea è un effetto "pericoloso" del farmaco? Significa che non è adatto a me?
L'ansia che non migliora è normale? Bisogna aspettare?
Altrimenti riduco gradualmente a 10mg per compensare i vecchi 20mg di paroxetina che prendevo in passato.. .
Anche per avere meno effetti collaterali.
Grazie.
[#1]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 37.7k 898 60
Non c’è una equazione sul dosaggio perché il farmaco ha una azione leggermente differente e non può fare alcuna variazione fino a quando non sente il suo psichiatra.

Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it

https://wa.me/3908251881139
https://www.instagram.com/psychiatrist72/

[#2]
dopo
Utente
Utente
Certo appena possibile sentirò il suo parere.
L'unica cosa che mi preoccupa è questa nausea che è insopportabile.
Poi il fatto che non faccia ancora effetto...
Che ne dice?
[#3]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 37.7k 898 60
Nulla di strano
[#4]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno e grazie mille del tempo dedicatomi.
In questo momento è aumentata anche l'ansia che mi costringe al mattino a prendere 0,50 di tavor causa tensioni, tosse nervosa,diarrea e irrequietezza.
Ho diminuito la dose a 10mg azichè 20 di elopram perché la nausea era insostenibile e piano piano la riporterò a 20mg.
I sintomi gastrointestinali ci sono sempre ma molto più sopportabili (diarrea, nausea ed inappetenza)
Non riesco a capire il quadro clinico e sono una persona che sopporta bene i sintomi fisici.
Ma è un problema legato all'elopram che non fa effetto su di me oppure all astinenza da paroxetina?
Non voglio essere ripetitivo ma la situazione da quando lo assumo è peggiorata e volevo capire se era la norma oppure no.
Nuovamente un grazie.