Utente 579XXX
Buongiorno!
Mi presento: mi chiamo Albino, ho 25 anni e sono un musicista.
Volevo esporvi la mia attuale situazione: Soffro di stati d’ansia dallo scorso 2 Agosto, in seguito ad un attacco di panico avuto mentre ero fuori con amici... Diedi molto peso a quell’episodio perché pensavo fosse dovuto ad una problematica a livello fisico... Nelle settimane a seguire i pensieri negativi hanno portato un incremento dell’ansia e cercai degli accertamenti attraverso una visita dal medico di famiglia, il quale mi fece eseguire un elettrocardiogramma... La visita, fortunatamente andata a buon fine non fu sufficiente a placare i miei stati d’ansia... Dopodiché sempre lo stesso medico mi prescrisse EN (5 gocce la mattina e 7 la sera) da assumere per due settimane... All’inizio provai i benefici del farmaco, sentendomi più rilassato... Dopo l’interruzione avvertii nuovamente quegli stati d’ansia che mi portarono a chiedere aiuto ad uno specialista... Il quale mi ha prescritto Xanax 0, 25 (5 gocce da assumere tre volte al giorno) ma a tutt’ora, a distanza di due mesi, non ho avvertito grossi miglioramenti... Anzi, mi capita spesso di avere difficoltà a dormire o dormire poco e male... Durante il giorno invece avverto un forte senso d’inquietudine che talvolta sfocia in sudorazione/tremori/inappetenza... È probabile che la posologia non sia sufficiente?
Cosa mi consigliate di fare?
Mi piacerebbe tornare a vivere con la spensieratezza di prima...

P.
S: Conduco una vita sedentaria, gli stati somatici si manifestano a seguito di pensieri negativi e ossessivi... Assumo Xanax dallo scorso 30 ottobre.

[#1]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
Le sole benzodiazepine non hanno caratteristiche risolutive di una condizione ansiosa una volta stabilita con una diagnosi appropriata.

Pertanto è utile che la situazione sia rivalutata appropriatamente.


Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it
https://www.facebook.com/francescoruggiero.it/
https://www.instagram.com/psychiatrist72/
https://wa.me/3908251881139

[#2] dopo  
Utente 579XXX

Dr. Ruggiero innanzitutto la ringrazio per la risposta, mi ero dimenticato di specificare che sto seguendo anche delle sessioni di psicoterapia associate alla cura farmacologica.. Gli incontri si svolgono una volta ogni due settimane e dopo l’incontro con la psicologa ho anche l’incontro con lo psichiatra per monitorare il mio stato.. Dottore, approfitto della sua gentilezza e disponibilità per porle due domande: Il dosaggio è elevato (3 gocce al mattino, 6 nel pomeriggio e 4 la sera)? E poi ci sono alcuni giorni in cui l’ansia è più intensa e giorni in cui è appena accennata.. Può succedere?

[#3]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
Il trattamento è inefficace.

La psicoterapia richiede tempi molto più lunghi e, comunque, i sintomi vanno trattati in modo deciso.
https://www.facebook.com/francescoruggiero.it/
https://www.instagram.com/psychiatrist72/
https://wa.me/3908251881139

[#4] dopo  
Utente 579XXX

Quindi Dottore cosa mi consiglia di fare? Giovedì avrò il prossimo controllo.. Grazie ancora!

[#5] dopo  
Utente 579XXX

Dottore mi perdoni l’insistenza, ma il dosaggio attuale può comportare problematiche in futuro? Pian piano vorrei arrivare a liberarmi dello Xanax perché mi è capitato di leggere su internet che l’uso prolungato può portare a modifiche nella struttura del cervello e simili.. Assumo 13 gocce al giorno suddivise per tre (3/6/4) ed ho paura che possano essere nocive per la mia salute.. Ero partito da 15 gocce ma lo psichiatra ha ritenuto giusto diminuire dosaggio perché secondo lui pian piano sto migliorando.. Attendo una sua risposta, grazie ancora!

P.S: Sempre Xanax gocce da 0,25

[#6] dopo  
Utente 579XXX

Prego qualsiasi Dottore di rispondere al mio reclamo, sono tre mesi che assumo Xanax senza ottenere risultati e sinceramente vorrei smettere di assumerlo.. Negli ultimi giorni sto avvertendo ugualmente ansia e sinceramente non voglio aumentare la dose, scaturendo così un’ipotetica dipendenza.. È difficile smettere con lo Xanax? Ne assumo 13 gocce al giorno ed ero partito da 15.. Per favore qualcuno risponda!