x

x

Posso scalare cipralex

Buongiorno
Dal 1 settembre dopo un problema gastrointestinale molto serio ricoverata e con febbre altissima e due scok anafilattici, inizio a soffrire di attacchi di panico nn mi spavento cerco di superarli...il tutto peggiora verso la fine di ottobre inizio a sentirmi distaccata come se nn fossi viva come se fossi in un sogno nn avvertivo più la mia persona il mio essere mi pizzicavo e sentivo poco la percezione la percezione... provo a chiamare il mio psichiatra é fuori per un convegno devo attendere il 15 novembre soffro tantissimo in qst giorni nn esco di casa mi sentivo come se una persona poteva prendermi e spostarmi dove voleva... mi sentivo solo di andare avanti e dietro e stringere le braccia e poi tremavo tt nn riuscivo a lavarmi nn uscivo di casa dimenticavo tutto la testa nn pensa a più a nulla...nn avvertivo la fame niente... la notte per me era come il giorno stavo lì tranquilla con occhi spalancati... Per 5 giorni resto a casa poi inizio ad andare a lavoro con ttt qst sintomi dimenticavo dove stava la macchina facevo confusione nn ricordavo nulla mi sentivo come se stessi diventando pazza...come se la testa andava per conto suo nn riuscivo a percepire ciò che facevo arrivavo a casa ma dentro di me c’era la paura di nn ricordare la strada... il 15 novembre vado dal mi pisochiatra mi prescrive Cipralex prima settimana 5mg poi 10mg inizio a prendere Cipralex soffro di nausea e mal di stomaco nn riesco a mangiare per il primo mese mi sentivo ancora più distaccata come se fossi due persone sentivo il calore per tt il corpo testa che stringeva viso che tirava e occhi sgranati... sopporto fino al 6 gennaio ora nn ho più quei sintomi avverto solo in alcuni giorni come se mi sentissi troppo i love you e altri come se nn percepissi i veri orari... ancora oggi avverto le giornate sempre con la stessa emozione le mie emozioni nn cambiamo la mattina qnd mi sveglio sono già con gli occhi aperti nn avverto il risveglio è nn sbadiglio la sera dopo una giornata di lavoro rientro a casa come se nn avessi fatto nulla tt qst mi spaventa moltissimo e nn mi fa sentire vera... qnd sto con il mio compagno nn riesco più a raggiungere lorgasmo e poi sembra come se nn mi preoccupassi più di nulla lascio tt al caso... come mai succede tt qst troppo forte il Cipralex qst è la mia domanda é una situazione da cui si esce?
oppure grave?

ad oggi i miei sintomi sono
Sentirmi sempre come se nn fossi vera
Non avverto la percezione degli orari
Non avverto l’intensità di ciò che faccio
Nn avverto il passaggio tra il sonno è il risveglio
E la sera nn sbadiglio più prima di addormentarmi
Durante la giornata mi sento come se stessi i love you
Oppure come se mi sentissi bloccata e ferma la testa va a riposo come se nn vi svegliassi più e avverto tanti aghini su tt il corpo
Oppure mi sento tutta sbandata non avvertendo gli orari come se nn fissi vera reale
... la sera prima di andare a letto prendo controll mezza compressa
[#1]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 36,5k 868 56
La terapia andrebbe rivista eventualmente con un inquadramento diagnostico più preciso per stabilire quali siano i margini di trattamento in questo caso specifico.


Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it


https://wa.me/3908251881139
https://swite.com/psychiatrist72

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie mille per la risposta ma lei pensa ad un eventuale aumenti oppure abbassamento di Cipralex ... può dare qst effetti collaterali ??

Soffri di allergia? Partecipa al nostro sondaggio