Utente 584XXX
Salve vi racconto la mia storia che mi sta tormentando da circa 6 mesi ho iniziato fine agosto dopo una vacanza in famiglia che mi sembrava che nn mi stavo rilassando per niente ansi tornavo dal mare sempre più stanca e con forte mal di testa che nn mi passava così giorni successivi notavo questa mia forte stanchezza ma pur essendo molto stanca facevo fatica a dormire avevo la sensazione come se stessi sempre sveglia mentre la mia mente viaggiava da sola con pensieri dissociati mi alzavo più stanca di prima con una testa confusa ma al inizio pensavo fosse una cosa passeggera ma da li e iniziato il mio calvario ho iniziato sempre a non dormire x giorni cosi stavo aggitatissima fin al punto che facevo fatica anche nel parlare non riuscivo a parlare bene con episodi di allucinazioni uditive mi ha capitato che sentivo laradio abbassi e alzarsi di volume o vedere la tv vedere offuscato o troppo veloce per me da seguire così presi dal panico con la mia famiglia corro subito al consultorio di salute mentale dove mi somministrarero un tranquillante per farmi calmare ma dopo un po calmata spiegando questi miei sintomi la dottoressa mi iniziò a prescrivere dei farmaci come xasanax e en al bisogno ma nulla mi sentivo sempre peggio la testa mi scoppiava tormentata da questa confusione di pensieri mi rivolgo a una neurologa dove mi cambio terapia inizio con farmaci antidepressivi e in più con anti pisicotico ma la situazione non cambiava dopo più di un mese tormentata da questi pensieri e questa confusione mentale che nn mi faceva più vivere tantai la via di fuga più facile così tentai il suicidio ma salvata per un pelo fu così indirizzata da un pisichiatra che inizialmente mi ha prescritto i stessi farmaci della neurologa con una aggiunta di melatonina per dormire ma dopo un mese ancora di terapia mi cambia ancora associandomi alla terapia un farmaco per l umore e per crisi epilettiche ma nulla facendo questa terapia mi sentivo molto irrequieta non riuscivo più a stare ferma sembravo una pazza così chiesi ancora al dottore il perché di tutto questo ma senza una diagnosi precisa mi consiglio di andare da uno psicoterapeuta.
E mi sospesi la terapia per un mese o iniziato a sentirmi meglio.
Sono rimasta solo con 10 gocce di en la sera e melatonina per dormire mi sembrava di stare meglio ma da circa una settimana mi stanno ricominciando a venire tutti i sintomi quelli di nn riuscire a dormire ad avere incubi , pensieri dissociati e disorganizzati, con mancanza di concentrazione davvero sono devastata da tutto ciò non mi spiego da cosa sia prevenuto visto che nessuno mi ha saputo dare una diagnosi ho pensato a tante cose visto che assumo dei betablocanti da circa 3 anni ho pensato anche a gli effetti avversi del farmaco così parlando con il mio cardiologo mi ha dato un altro tipo.
Dopo mese di terapia in più nn e cambiato nulla ma sono usciti altri sintomi.

[#1]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,

Se non dice i nomi dei farmaci usati però non riusciamo a ragionare bene sulla questione.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#2] dopo  
Utente 584XXX

Aripiprazolo e depakin con seriptnol e en al bisogno ma nessuno mi ha saputo dare una diagnosi e nemmeno io capisco cosa mi sta succedendo. Ho fatto eletrocelafalogramma e uscito stato di amnesia confusione mentale con restringimento del contatto ambientale . Io voglio essere aiutata ma non so come visto che vivo nel provincia di napoli e non ho trovato un medico in grado di seguirmi.

[#3]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Dall'elettroencefalogramma esce un tracciato e se mai una diagnosi, non dei sintomi.

Quindi prende quei medicinali, che sono una cura per un disturbo bipolare per esempio. Lei faceva riferimento all'epilessia, ma che c'entra, solo perché il depakin si usa anche nell'epilessia ? Ma nel suo caso lo usa per altri motivi, presumo.

Eppure con una cura del genere il medico avrà fatto una diagnosi, non sono medicinali banali o che vanno bene un po' per tutto.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#4] dopo  
Utente 584XXX

Prima disse di un disturbo bipolare poi disse disturbi mistici . Lei cosa ne pensa dai miei sintomi ? E che consiglio mi da . Grazie

[#5]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Infatti, la cura è proprio per quello. Disturbi mistici non è una diagnosi, mistico si riferisce al contenuto religioso dei deliri che uno può aver avuto.Un disturbo bipolare con sintomi psicotici quindi. La cura ce l'ha, va valutato se funziona.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#6] dopo  
Utente 584XXX

Infatti con quella terapia mi portava irrequietezza e stesso lui me la sospese e mi consiglio uno psicoterapeuta . Ma nn so se sia la scelta giusta . Visto che i fastidi mi sono ricomparsi. Ho molta difficoltà nella concentrazione ho questo afflussi di pensiero disorganizzato che .mi annienta in più non ho stimoli emotivamente apatica dottore lei cosa mi consiglia di intraprendere ciò con terapia o con uno psicoterapeuta

[#7]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Direi che uno psicoterapeuta per un disturbo bipolare psicotico non mi pare una indicazione opportuna, servono cure farmacologiche ben definite.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#8] dopo  
Utente 584XXX

Salve dottore. Volevo solo chiedervi il suo parere su i miei sintomi per lei si tratta di un disturbo bipolare ?

[#9]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Non posso far diagnosi alla cieca. Ma diagnosi e terapia che ha ricevuto tornano.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it