Situazione disperata

In attesa di avere un consulto da parte del nostro medico di famiglia (in questi giorni) vorrei ugualmente chiedere un parere in questa pagina.
Mia madre 3 anni fa ha subito un ictus che le ha compromesso la funzionalità della parte destra del corpo, in particolare della gamba con conseguenze anche nella sua quotidianità.
Successivamente è stata operata con successo per un insufficienza mitralica.
Negli ultimi tempi però, un po' forse per carattere, un po' per le pregresse malattie e, forse, l età che avanza, questa donna è diventata particolarmente aggressiva sia verbalmente, sia quasi fisicamente (è arrivata a minacciare con un coltello) dorme molto poco la notte ed è sempre nervosa pronta ad urlare per motivi futili o, peggio, per congetture che crede che gli altri facciano contro di lei.
Si arrabbia così tanto che le si alza la pressione e rischia di sentirsi nuovamente male.
Alla luce dello stato di salute di mia madre e del relativo comportamento le chiedo quindi: è possibile somministrarle un farmaco per calmarla?
Ne esistono?
Si può fare qualcosa?
Siamo disperati.
[#1]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 41.2k 1k 63
E' possibile stabilire un trattamento sulla base delle valutazioni di uno specialista che può avvalersi anche di strumenti diagnostici differenziali per inquadrare meglio la questione posta.


Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it

https://wa.me/3908251881139
https://www.instagram.com/psychiatrist72/

[#2]
Utente
Utente
Il medico di famiglia ha predisposto una visita urgente presso un neurologo. Nel frattempo ha consigliato delle gocce di valeriana, sono efficaci? Ho sentito dire che la valeriana è un rimedio simile alla camomilla
[#3]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 41.2k 1k 63
Lo specialista di riferimento sarebbe lo psichiatra, quindi non si capisce a cosa dovrebbe servire la visita neurologica.
[#4]
Utente
Utente
Perché il medico sospetta che ci sia un inizio di morbo di Alzheimer
Malattia di Alzheimer

L'Alzheimer è una malattia degenerativa che colpisce il cervello in modo progressivo e irreversibile. Scopri sintomi, cause, fattori di rischio e prevenzione.

Leggi tutto