Assunzione gocce en

Buonasera, sono un uomo anni45, nessuno problema salute, mai operato, da un anno a seguito a un problema occlusione e innesti ossei per ripristinare dei denti accuso crisi del ansia, che analizzati da un psichiatra per tre mesi, con sedute settimanali, sono da ricondurre alla preoccupazione per questi problemi che nn mi permettono di stare sereno.
In quanto accuso vertigini, debolezza arti, e ciò nn mi permette di fare piscina o sport come ho sempre fatto e questo mi porta forte agitazione e sonno disturbato.

La riprova e’ che quando i sintomi spariscono per qualche giorno rinasco, programmo attività, uscite, al lavoro sono più sereno, piu concentrato.

Adesso ho sospeso dal psichiatra poiché a sentirò lui non ci sono correlaZioni con depressioni o altro, anzi io sono estremamente positivo, speranzoso, ma quando sto proprio male Allora mi butto proprio giù.

Da un anno in periodo di crisi assumo da 10-12 gocce en, e in un mese, ne rendono il conto arrivo massimo a 8/9 gg in un mese.

Con questo uso posso creare dei problemi, a me mi calmano e forse è un effetto placebo.

Quali consigli avete?
Grazie
[#1]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 40.7k 991 63
La terapia prescritta non è adatta al trattamento dei suoi sintomi, come del resto le sedute settimanali per non giungere a nessuna diagnosi e a nessun trattamento specifico.


Senta il parere di un altro psichiatra.

Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it

https://wa.me/3908251881139
https://www.instagram.com/psychiatrist72/

[#2]
dopo
Utente
Utente
Le sedute settimanali hanno stabilito che sono incavolato per la mia condizione fisica, che nn dipende da una causa extra fisica, quindi nn è riconducibile a una depressione che si può affrontare con un antidepressivo, perché anche se prendessi un farmaco anti depressivo durante l’insorgere dei sintomi fisici sarei lo stesso incavolato e agitato.
Se per assurdo mi sparisse tutto e tornassi a nuotare tornerei il ragazzo spensierato di una volta.
A sentire mio psichiatra se prendessi anti depressivi ciò mi aumenterebbe mio livello di ansia.
Non è che prendendo anti depressivi mi spariscono le vertigini da ernia cervicale e debolezza arti.
Infatti nei tre mesi in cui ero in cura da lui, e i sintomi fisici erano molto ridotti, a fine terapia stavi bene anche di umore, però poi sono riapparsi.
Cosa dovrei fare provare con anti depressivi?