x

x

Entact riduzione errata e recupero

Buongiorno
Negli ultimi 2 anni ho assunto Entact 20 mg con pieno successo.
Tutta la sintomatologia ansiosa o depressiva e sparita.
Ho deciso cosi' di rivolgermi a uno psichiatra per scalare il farmaco e mi ha suggerito di scalare a 10 per 6 settimane e poi a 5.
Dopo 10 gg i sintomi sono ricomparsi in forma forte e sono ritornato a 20 mg.
Lo psichiatra ha detto di essersi sbagliato causa incompresione (mi trovo all'estero).
Ora sono 10 gg che sono tornato a 20 mg e la situazione e' decisamente migliorata ma va a giornate.
Gli unici sintomi rimasti sono vampate di calore, anche se ridotte, e senso di pianto la mattina e la sera.
Secondo suggerimento del medico bisogna aspettare almeno 3 settimane per riavere i benefici del dosaggio prima della riduzione.
E' possibile quindi che il farmaco funzioni esattamente come prima della riduzione?
[#1]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 36,5k 868 56
[#2]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno le scrivo a distanza di un paio di settimane. Alcuni sintomi sono migliorati, ma purtroppo l'ansia è rimasta forte. Gli attacchi di panico sono calati ma ci sono giorni in cui ho sonnolenza e giorni in cui invece sembra che abbia bevuto 1000 caffè e non riesco a stare fermo. Il mio psichiatra ha suggerito di provare a scalare a 15 mg e mi ha prescritto 250 mg di pregabalin suddiviso in 3 dosi giornaliere che non ho ancora raggiunto in quanto sto seguendo la tabella di assunzione. Non ho problemi livello di umore ma è proprio solo l'ansia che mi blocca. Faccio più che altro fatica a capire questa altalena tra sonnolenza e forte agitazione. La ringrazio

Soffri di allergia? Partecipa al nostro sondaggio