Utente

Buongiorno,

Le scrivo perchè sento di stare affondando un'altra volta, come già successo circa un anno fa, uscito da una forma depressiva che mi aveva portato all'uso di sostanze alcoliche e stupefacenti (uscito con l'aiuto di psicoterapia associata a Paroxetina).

Nel corso di questo anno, nel frattempo mi sono diplomato, ho lavoricchiato e mi sono iscritto all'università.

Da qualche mese ho pensato di provare a coniare il mio sogno: far parte delle forze dell'ordine.

Ho provato un concorso, sono arrivato alle visite mediche, e quì ho scoperto di essere inidoneo a causa delle mie dita dei piedi "a martello".

Non può immaginare il mio stato d'animo, io che mi ero preparato fisicamente in modo ineccepibile, ero riuscito a correre in un mesetto da un minuto scarso di resistenza a quasi un'ora...risultato per me eccezionale e tutto questo..inutile...

Dopo le visite inoltre mi sono trovato nella situazione di aver paura di aver qualsiasi cosa (non so se sia veramente ipocondria) e sento quel senso di "inutilità" che sentivo un anno fa, quando fui sul culmine della depressione.

La mattina mi capita di piangere, sull'onda di una angoscia che non trova fine..

Mi consiglia di riprendere con la Paroxetina? non riesco più a vivere in questo modo, non riesco a fare le cose più elementari della mia vita...non studio, non parlo, non esco...come posso fare?

Aiuto....

[#1]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
gentile utente,

non si consiglia la somministrazione di farmaci in rete.
Sarebbe più utile tornare dal suo curante e valutare i trattamenti da effettuare per questo suo stato.
https://www.instagram.com/psychiatrist72/
https://wa.me/3908251881139
https://swite.com/psychiatrist72

[#2]  
Dr.ssa Danila Russo

20% attività
0% attualità
8% socialità
SANT'AGATA LI BATTIATI (CT)
ACI CASTELLO (CT)
REGALBUTO (EN)
VIZZINI (CT)
AVOLA (SR)
SIRACUSA (SR)

Rank MI+ 28
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
dovrebbe ricontattare il suo Psichiatra affinchè possa valutare la possibilità di riassumere paroxetina o prendere in considerazione eventuali cambiamenti di terapia.

Cordiali saluti
Dr.ssa Danila Russo

http://www.danilarusso.it

[#3] dopo  
Utente
Vi ringrazio per la celere risposta, e vi chiedo: secondo voi è meglio ricontattare direttamente il mio psichiatra o prima è meglio parlare di psicoterapia?

[#4]  
Dr.ssa Danila Russo

20% attività
0% attualità
8% socialità
SANT'AGATA LI BATTIATI (CT)
ACI CASTELLO (CT)
REGALBUTO (EN)
VIZZINI (CT)
AVOLA (SR)
SIRACUSA (SR)

Rank MI+ 28
Iscritto dal 2008
Gentile utente,

a mio parere dovrebbe prima ricontattare il suo Psichiatra affinchè possa valutare la sua attuale situazione clinica e consentire un miglioramento della sintomatologia, sarà poi lui a stabilire il momento più opportuno per iniziare un percorso di psicoterapia.

Cordiali saluti
Dr.ssa Danila Russo

http://www.danilarusso.it