Sensazione di scosse elettriche farmaco

Sono una ragazza di 27 anni da sempre ansiosa e ho avuto DOC di vario genere.
Da 6 mesi sto seguendo una cura (data dal mio neurologo) con il sereupin, ho iniziato da 20 mg fino ad arrivare a 60 mg al giorno perché avevo pensieri ossessivi di vari tipi, anche quello di essere fissata di avere una grave malattia per qualsiasi dolore che avevo.
Devo dire che con il tempo questa cura ha avuto i suoi effetti tanto che da un paio di settimane il mio neurologo me l ha scesa a 30 mg, questo per altri 15 gg e poi 20 mg mi ha detto.
Mi sento bene non ho più ansia.
L unico problema da una 10ina di giorni ho notato che il pomeriggio (no mattina e prima di andare a dormire) ho leggere sensazioni di scosse elettriche alla testa/viso e sotto i piedi, quando mi volto indietro o cammino.
Ma sono attimi, tipo un po "stordita ", pure gli occhi.
Non ho alcun tipo di dolore, stanchezza nulla.
Solo queste strane scosse (che ho avuto anche 3 anni fa quando presi il sereupin per 2 mesi e poi stoppato per gravidanza), ma questa volta durano di più.
E mi sono venuti i pensieri ossessivi di avere una malattia grave.
Il mio neurologo mi ha detto che è il medicinale, prendendo dosi più basse fa questo effetto, anche il caldo fa questi effetti e continuare a stare tranquilla.
Mi rivolgo a voi gentili dottori secondo il vostro parere, sarà il sereupin?
Se si a cosa sono dovute queste "scosse"?
Grazie a chi risponderà
[#1]
Dr.ssa Franca Scapellato Psichiatra, Psicoterapeuta 4k 197 21
Non ho capito il motivo della riduzione del sereupin: se era stata raggiunta una dose efficace (nel suo caso) questa andava mantenuta. Con la riduzione i pensieri ossessivi si sono ripresentati.

Franca Scapellato

[#2]
Attivo dal 2020 al 2020
Ex utente
Non ha capito la mia domanda. Non ho più pensieri ossessivi fortunatamente grazie al sereupin per questo adesso prendo 30 mg. Solo da quando l ho abbassato avverto queste strane scosse nel corpo ogni tanto durano pochi secondi, e queste mi fanno venire ansia. Cioè ci sono veramente non sono pensieri ossessivi. Per questo chiedevo se il sereupin, se cambiando dosaggio, fa questo
[#3]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 41.3k 1k 63
Il farmaco andava mantenuto anche se i sintomi erano scomparsi poiché la terapia deve essere tenuta al dosaggio terapeutico per tempi lunghi.

Per cui i sintomi stanno tornando insieme ad alcuni effetti da sospensione veloce.



Lo specialista di riferimento per la sua patologia è lo psichiatra.



Dr. F. S. Ruggiero


http://www.francescoruggiero.it

https://wa.me/3908251881139
https://www.instagram.com/psychiatrist72/