Utente
Buongiorno,
Chiedo cortesemente un consulto in quanto non riesco più a contattare il mio medico psichiatra e non so che pesci pigliare.

Sono in cura da 6 mesi con fluoxetina 20 mg 1 compressa al giorno perché soffrivo di forte ansia e depressione atipica che mi procurava principalmente ipersonnia, derealizzazione.

Inizialmente stavo meglio con questa cura ma poi ha iniziato non solo a non funzionare più ma a peggiorare tantissimo il senso di fatica, il sonno costante e la derealizzazione tanto da passare comunque le mie giornate a letto.

Ho sospeso improvvisamente la cura da 4 giorni a causa del fatto che non riuscivo a trovare nemmeno il mio medico di famiglia per la solita ricetta.

So che non si dovrebbe fare e che gli effetti collaterali potrebbeeo essere brutti ma sono 3 giorni che improvvisamente mi sento benissimo, energica e stabile mentalmente come non mi sentivo da mesi.


Oggi finalmente sono riuscita a recuperare la ricetta ma a sto punto non so che fare.
Ho paura sia di riprendere le medicine per ritrovarmi di nuovo a letto come un vegetale sia di continuare la sospensione improvvisa anche se al momento sto benissimo.


Ho paura perché non voglio tornare in quello stato orrido...
Grazie mille se qualche professionista vorrà aiutarmi

[#1]  
Dr.ssa Franca Scapellato

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
PARMA (PR)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2007
La brusca sospensione di un ssri può dare problemi, ma in alcuni casi i sintomi sono sfumati o assenti, le reazioni sono molto soggettive. L'unico consiglio che posso darle è di consultare uno psichiatra per rivalutare la diagnosi. Ovviamente nessuno può consigliare, senza una visita diretta, di assumere o non assumere un farmaco regolarmente prescritto.
Franca Scapellato

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio tantissimo per la risposta, proverò di nuovo a sentire uno specialista come mi consiglia.
Ma intanto mi ha tranquillizzata molto.

Grazie e buona serata