Utente
Salve, io sono un ragazzo di 30 anni e da piccolo soffro di ansia, ho consultato tantissimi psicologi e psichiatri, prendendo anti depressivi, in questo momento da quasi un anno che prendo la sertralina da 50 ma mi rendo conto che non sto ottenendo niente, ho paura di perdere i miei genitori se loro hanno un minimo dolore il mio cervello va in tilt pensando le malattie più brutte che esistono
Ma perché sono così?
Ma perché non riesco a guardare positivo?
Perchè ho questa maledetta paura?
che poi mi sento malissimo tra l altro.
Vi prego datemi qualche consiglio per poter eliminare questi pensieri che mi fracassano la testa.
Poi un altra domanda: io ogni tanto vado ad aiutare i mie amici che hanno un agenzia funebre di famiglia e mi rendo conto che vedendo certe situazioni di dolore non di certo mi fanno metabolizzare cose positive nella mia testa, anzi penso e se mi trovo io in quella situazione??

Mi sembra di vivere incubi alcuni giorni.
Spero in un vostro aiuto e vi ringrazio anticipatamente

[#1]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
La terapia attuale non è sufficiente per la gestione totale dei suoi sintomi pertanto è utile che venga rivista.


Dr. F. S. Ruggiero


http://www.francescoruggiero.it
https://www.instagram.com/psychiatrist72/
https://wa.me/3908251881139
https://swite.com/psychiatrist72