Dubbio su scalaggio

Salve dottori, sono stata dalla psichiatra e mi ha dato una nuova cura, quindi cambio.

Ho un dubbio, devo scalare Zarelis che prendo da un anno (da luglio a 225, prima 150).
La dottoressa ha voluto portarlo a 225 per vedere se era la mia dose ma vista la risposta ancora parziale (diagnosi depressione ricorrente) ha deciso di cambiare, torniamo a daparox e brintellix ma in dosi diverse da quelle che mi avevano fatto ricadere.

Fin qui tutto ok ma mi lascia perplessa il fatto che scalerò lo zarelis in due settimane e volevo sapere: eventuali sintomi astinenziali sono più probabili quanto più si è preso il farmaco oppure no?
Per esempio scalare farmaco che si prende da 5 anni è più difficile di uno che si prende da 6 mesi/un anno?
Io ho deciso che se ho qualche sintomo richiamo la doc e le chiedo di scalare più lentamente...
[#1]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 40.8k 991 63
Qualsiasi eventuale manifestazione deve essere valutata tramite la sua dottoressa.

Ne segua le indicazioni e riporti le questioni senza immaginare cose preventive.



Dr. F. S. Ruggiero


http://www.francescoruggiero.it

https://wa.me/3908251881139
https://www.instagram.com/psychiatrist72/

[#2]
dopo
Utente
Utente
Sì certo dottore, volevo solo sapere se si ha più difficoltà a scalare dopo anni e meno dopo un periodo più breve, tutto qua...
[#3]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 40.8k 991 63
Non fa differenza
[#4]
dopo
Utente
Utente
Grazie mille!