Utente 110XXX
SALVE HO 27ANNI,1,63 PESO 59.
SEGUO UNA ALIMENT EQUILIBRATA, PROTEINE VERDURE FRUTTA RISO. E QUANDO POSSO PALESTRA.
DA QUALCHE ANNO PERO' NON RIESCO PIU' AD ESSER SUI 55 PER IL MIO PESO FORMA E PURTROPPO OGNI TANTO HO QUALCHE EPISODIO DI FAME NERVOSA E VOMITO,SPESSO NON INDOTTO.
DA QUALCHE MESE STANNO GONFIANDOSI LE GAMBE E LA CELLULITE, CHE NORMALMENTE NON HO MAI AVUTO STA PREOCCUPANDOMI. SPECIE COSCIA E DAL GINOCCHIO IN GIU'.
SONO STATA DALL ANGIOLOGO E ALTRI MEDICI,NON VEDONO IL PROBLEMA, TRANNE CHE TENDO AD AVERE UN CIRCOLAZ LINFATICA UN PO' INSUFFICIENTE. HO PROVATO FUCUS, FINOCCHIO,MASSAGGI,OZONOTERAPIA,MESOTERAPIA MA TUTTO è MOMENTANEO.
MI STO AIUTANDO CON INEGRATORI D'ERBE E TISANE SONO CONSIGLI DEL MIO MEDICO.
PERO' VORREI SAPERE GENTILM SE è POSSIBILE CHE TRAMITE LA BULIMIA NERVOSA (ANCHE SE NON CONTINUA) SI POSSANO SFASARE TIROIDE O ALTRO CHE FACCIA REAGIRE IL CORPO A QUESTO TIPO DI PROBLEMA. SONO PREOCCUPATA SIA PER IL DOLORE E I LIVIDI FACILI CHE HO AGLI ARTI INFERIORI OLTRE CHE PER UN DICORSO DI SALUTE ED ESTETICO CHE NON MI FA STARE SERENA,
SPERO TANTO DI AVER PRESTO UN SUO RISCONTRO
GRAZIE_
ARRIVEDERCI

[#1]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,

Il problema mi sembra diverso. Lei ha un disturbo del comportamento alimentare del tipo della bulimia nervosa. Questo induce una serie di comportamenti di controllo del cibo che si rivelano inutili e anzi dannosi, sia per l'equilibrio mentale, che peggiora proprio rispetto alla capacità di trovare un'armonia con il proprio fisico, sia per l'equilibrio endocrino, che subisce sollecitazioni a yo-yo. La restrizione intermittente, seguita poi da carichi di cibo durante le abbuffate, o comunque da varizaioni periodiche dell'apporto alimentare in maniera più o meno drastica, non è utile a trovare una soluzione.
Deve essere curato il disturbo psichico, e poi affrontato il problema nel suo complesso, che non si può gestire come se fosse un problema estetico sapendo che dietro c'è un cervello preoccupato di controllare il peso.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#2] dopo  
Utente 110XXX

non ci avevo mai pensato, sa? pensavo che la bulimia fosse una malattia che è costante non casuale,

alla mia domanda non ho avuto risposta,ovvero

"è POSSIBILE CHE TRAMITE LA BULIMIA NERVOSA (ANCHE SE NON CONTINUA) SI POSSANO SFASARE TIROIDE O ALTRO CHE FACCIA REAGIRE IL CORPO A QUESTO TIPO DI SINTOMO, OVVERO GONFIORI CHE DUOLGONO ALLE GAMBE"

SPERO DI POTER LEGGERE UNA RISPOSTA AL RIGUARDO
GRAZIE

[#3]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Certo che ha avuto risposta. Il problema è che lei spera di individuare qualcosa di alterato a livello endocrino per riuscire così a correggerlo e perdere peso. Questo mettendo in secondo piano che c'è la bulimia nervosa, che non è una malattia dell'abbuffarsi e vomitare, è un disturbo del pensiero riguardante cibo e aspetto fisico, e poi anche abbuffate e vomito, di solito non sempre e in continuazione, ma a periodi.
Le anomalie endocrine associate alla bulimia migliorano con la terapia della bulimia. Se così non è si indagano meglio.
Non sappiamo se usa prodotti drenanti, diuretici, lassativi o altro. Se deve far valutare dei gonfiori che duolgono alle gambe mi sembra che debba essere visitata, un primo parere virtuale non ha molto senso.

Il corpo non reagisce ai sintomi, compartecipa alla malattia per vie nervose se mai.

Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#4] dopo  
Utente 110XXX

CARO DOTTORE,
LE SCRIVO PER INFORMARE LEI E CHI LEGGE
CHE GRAZIE AD UNA ESPERTISSIMA MASSAGGIATRICE
SI è SCOPERTO CHE IL MIO PROBLEMA NON ERA ALTRO CHE AVERE I MERIDIANI BLOCCATI SULLE GAMBE.
TRAMITE UNO SBLOCCO ATTRAVERSO UN MASSAGGIO DA LEI EFFETTUATO MI SONO LETTERALMENTE CAMBIATE LE GAMBE,
SI STANNO ASCIUGANDO DI GIORNO IN GIORNO.
RIGUARDO LA FAME NERVOSA, LA CAUSA ERA LA STESSA, ANCHE LO STOMACO ORA SI è SBLOCCATO E L'INTESTINO SI è REGOLATO E SFIAMMATO, E LA FAME NERVOSA NON C'è PIU'.
STRANO MA VERO, DOPO TUTTE LE MASSAGGIATRICI CHE AVEVO PROVATO E AGOPUNTURE VARIE NESSUNO CHE MI AVESSE SAPUTO CAPIRE CON COSì TANTA CHIAREZZA E PROFESSIONALITà IL PROBLEMA DI UN BLOCCO ENERGETICO!
EVVIVA !

[#5]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

effetti di questo tipo se ne vedono continuamente, con le tecniche più disparate, e anche con il semplice placebo.
Purtroppo le persone sono più soddisfatte di spiegazioni affascinanti che di risultati da misurare in maniera congrua con l'andamento dei problemi. Cioè si è più contenti di parole tipo "blocco energetico" a cui nessuno però sa far corrispondere misurazioni comprensibili e previsioni soprattutto, che non di accettare l'idea che qualunque presunto successo va misurato su tempi di molti mesi. Così improvvisamente come compare, un gonfiore può poi rientrare senza che si sia capito perché è venuto e perché se ne è andato. E così in tutta la medicina.

Quindi la diagnosi di bulimia nervosa ha una sua prognosi, ed un suo andamento che prevede fasi di attenuazione.

Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#6]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
Continui pure a farsi sbloccare i meridiani.

La ringrazio per la "grassa" risata che mi ha fatto fare questa sera.
https://www.facebook.com/francescoruggiero.it/
https://www.instagram.com/psychiatrist72/
https://wa.me/3908251881139

[#7] dopo  
Utente 110XXX

bene.. allora continui a farlo..perchè ridere fa molto bene a se stessi e a chi ci è vicino..
cordiali!

[#8]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

purtroppo mi spiace, battute a parte, che non comprenda cosa non va nel suo modo di ragionare su questi problemi.
Rimane solo preda, come tutti quelli che hanno simili problemi, di un certo tipo di approcci che funzionano da specchio per le aspettative e producono entusiasmi immediati. Se è quello che vuole, lo troverà, il che non ha niente a che vedere con la soluzione del problema.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it