Depressione ansiosa

Buonasera sono un ragazzo di 40 anni, mi hanno diagnosticato una depressione ansiosa ora sto facendo sia una cura farmacologia che terapia conportamentale, la mattina e il momento peggiore perché mi sveglio sempre con ansia e nella mia mente si verificano sempre brutti pensieri e una fatica lavorare perché la mente è invasa di pensieri strani, volevo sapere se e normale questa situazione nella patologia, inoltre sentendo molte interviste sento di persone che dicono che dalla depressione si esce sempre se è trattata oppure chi dice che è a vita e ci convivono da 30 anni, scusate la mia confusione ma vorrei capirci qualcosa
[#1]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 34,2k 846 225
Può specificare che cura fa, e se è la prima, oppure ne ha provate tante senza avere un risultato completo ?

Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#2]
dopo
Utente
Utente
La prima terapia è stata con daparox e tranquirit e ci sono stati dei miglioramenti, poi per causa della separazione e trasferimento la seconda terapia è tata xanax deniban e daparox dopo 3 mesi non avevo più sintomi ansiosi o. Depressivi ossessioni zero e nessuno attacco di panico li graduatamente ho tolto i farmaci, poi ho avuto una ricaduta solo che riprendendo il daparox mi dava troppi effetti collaterali sudorazione tremori e giramenti di testa, ora da 2 settimane assumo xanax 0,25 due volte al giorno trittico in gocce da 60 mg 15 gocce 3 volte al giorno mezza pillola di olanzapina da 2,5 mg e. Mezza pillola di deniban 50mg sono un po' incerto sulla terapia che nonn vedo molti miglioramenti e soprattutto la mattina c'è molta ansia e pensieri negativi e ossessioni
[#3]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 34,2k 846 225
Ho capito. Che Lei sappia è cambiato qualcosa a livello diagnostico che giustifichi l'introduzione di olanzapina che non è un farmaco antidepressivo nell'uso comune ?
Che non abbia tollerato al terzo ciclo la paroxetina è strano, potrebbe voler dire che era cambiato qualcosa a livello di diagnosi e quindi di situazione cerebrale. Come terapia al momento, diciamo che non ha componente antidepressiva rilevante, né antiossessiva.

Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#4]
dopo
Utente
Utente
Olanzapina mi è stata prescritta per un trattamento antiossessivo e poi per sostituirlo con il deniban visto che ho problemi di prolattina, quindi secondo lei non è adatta come terapia
[#5]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 34,2k 846 225
Non torna, non è un trattamento antiossessivo di prima istanza. E neanche il deniban. Ma non ho capito, se ha problemi di prolattina (presumo legati al deniban), il programma è di sostituire l'olanzapina con il deniban ? O intendeva il contrario ?

Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#6]
dopo
Utente
Utente
La sostituzione è togliere il deniban e integrare olanzapina si il problema della prolattina e dovuto dal deniban, ma vorrei sapere il trittico non lo ritiene idoneo come antidepressivo effettivamente in 2 settimane di assunzione non vedo grandi miglioramenti soprattutto la mattina che è un inferno, mi aiuto anche con qualche integratore il sametil è same fast secondo lei che terapia potrei assumere perché mi vedo fermo e preoccupato per il mio futuro
[#7]
dopo
Utente
Utente
Secondo lei il trittico non è adatto come antidepressivo
[#8]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 34,2k 846 225
A determinate dosi sì, ma dubito che in gocce assuma quelle dosi.

Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#9]
dopo
Utente
Utente
Assumo 15 gocce 3 volte al giorno secondo lei possono essere poche
[#10]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 34,2k 846 225
A questa dose di solito si usa come farmaco per regolarizzare il sonno o come farmaco coadiuvante per i disturbi d'ansia.

Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#11]
dopo
Utente
Utente
Grazie dottore per l'informazione ora cercherò un'altro psichiatra per un confronto visto che depressione e pensieri ossessivi non sto avendo benefici non so se posso chiedere a lei un parere su che farmaci potrei assumere
[#12]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 34,2k 846 225
No, sul sito non è possibile dare indicazioni in tal senso.

Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#13]
dopo
Utente
Utente
Grazie ancora per il suo consulto ma vorrei sapere solo se esistono farmaci per le ossessioni
[#14]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 34,2k 846 225
Domanda incomprensibile. Ha già preso farmaci... che vuol dire se esistono ?

Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#15]
dopo
Utente
Utente
Supponendo che fino a ora ho assunto daparox e trittico ma sulle ossessioni o a pensieri intrusivi non mi abbiano fatto un granché vorrei sapere se ci sono altri farmaci più efficaci per il trattamento di queste patologie che non mi rendono le giornate belle per farle capire non so se sono dovute all'ansia (oddio se svengo, se mi sento male o se perdo la vista,) tutti pensieri catastrofici che mi hanno bloccato sia a livello lavorativo che sociale e mi hanno portato a una fase di depressione
[#16]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 34,2k 846 225
Sì, tanto che le ho chiesto il perché dell'olanzapina proprio per l'esistenza di diversi altri antiossessivi di prima scelta.

Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#17]
dopo
Utente
Utente
Grazie quindi ora è chiaro grazie ancora per il suo consulto

Sondaggio su informazioni sulla salute, servizi online e Medicitalia.it Partecipa