è un disturbo o un danno?

Ho fatto uso di cocaina per 3 mesi, ho smesso senza farne nuovamente uso e ho sviluppato attacchi di panico, ansia, depressione, tutto risolto in un paio di mesi.
Il problema più grande si è presentato, quando, più di un anno fa, decisi di togliere l'ultimo vizio rimanente: le sigarette.

Il problema è che togliendolo non sono più riuscita a stare bene.
Ho iniziato ad avere tremori interni, vista disturbata, quando mi innervosisco tremo e ciò non capitava prima.
Ho fatto due visite neurologiche ed entrambi i neurologici escludono danni da droga, dicendo che si tratta di un disturbo psicosomatico.
Però io sto facendo uso di mirtazapina e olanzapina da più di un mese e ancora non mi sono ripresa del tutto.
Di cosa sto soffrendo esattamente?
Posso credere di non avere nessun danno?
[#1]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 34,3k 836 50
Viene introdotta una terapia per una diagnosi che le viene comunicata. Il disturbo psicosomatico è una accezione generica.

L’uso di neurolettico va considerato in funzione dei sintomi che lamenta per cui la diagnosi va chiarita dal suo curante.


Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it

https://www.instagram.com/psychiatrist72/
https://wa.me/3908251881139
https://swite.com/psychiatrist72

[#2]
dopo
Utente
Utente
Ho capito, ma posso escludere di aver avuto danni o li ho effettivamente avuti?

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio