Attacchi rabbia immotivata partner

Salve, sposato da 15 anni abbiamo un figlio di 6 anni, da qualche mese mia moglie è cambiata nei miei confronti: qualsiasi cosa faccia o dica la fa esplodere di rabbia, rabbia isterica ed incontrollata.
Anche solo quando scelgo quale pentola usare la fa andare su tutte le furie perché a suo dire sbaglio.
Dice di non stare bene, che soffre, non comunica, tiene tutto dentro, ha episodi simili anche nei confronti del bambino ma principalmente sono io il bersaglio.
Dice che deve fare tutto da sola ma non è assolutamente così e chiunque in famiglia lo sa e lo può confermare, ha una percezione distorta della realtà.
Dice che me ne devo andare di casa che la sola mia presenza la infastidisce, io non la riconosco più e sinceramente non me ne voglio andare perché sono preoccupato.
Ogni pretesto è buono per cercare la lite, è una provocazione continua, ossessiva ed isterica.
La mia vita è un inferno ma tengo duro anche se non è facile, le rare volte che la vedo "tranquilla" tutto può cambiare da un istante all'altro e credetemi non esagero assolutamente! Lei insiste perché me ne vada ma ripeto, io sto prendendo tempo.
Ultimamente lamenta vertigini.
Di cosa potrebbe trattarsi?
Cosa posso fare?
Ho bisogno d'aiuto.
Grazie
[#1]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 43.5k 992 248
La cosa è molto oscura. I comportamenti degli altri possono anche essere inscritti in una condizione psichiatrica, ma questo non equivale a dire che chi sta intorno possa fare qualcosa, specie se è coinvolto e deve contemporaneamente proteggere se e altri che gli sono cari.
Pertanto, è ovvio che una situazione descritta così meriterebbe un approfondimento clinico, per capire se e quale problema si configuri, ma non è detto che se si configura qualcosa la persona accetti di considerare se come un elemento problematico.

Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Libri: https://www.amazon.it/s?k=matteo+pacini

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie Dottore, la situazione è difficile e pesante ma non me ne andrò facilmente. Io sono convinto che ci sia un problema serio da risolvere insieme.