Utente
Salve,
ho una bimba di 2 anni e mezzo e per il secondo anno va al nido. Essendoci diverse maestre ha chiaramente legato più con una, credo che la consideri il suo punto di riferimento fisso dopo di me visto che vuole stare solo con lei. C'è un'altra maestra che invece non ritiene questo sia positivo per il resto dell'aula e che si pone in contrasto con la bimba che di conseguenza la scaccia quando le si avvicina. La piccola di non vuole quindi andare al nido poichè non si sente a suo agio e forse percepisce ancora di più il senso di abbandono in un ambiente in cui si trova degli adulti che non rispondono alle sue esigenze di attenzione così come lei vorrebbe. come mi comporto...ne ho già parlato con qs maestra ma sembra non capire. ne devo parlare con il direttore? come posso fare per ridurre al minimo il suo disagio.
Grazie

[#1]  
Dr. Giuseppe Santonocito

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)
SIGNA (FI)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Gentile signora, forse prima di parlarne al direttore dovrebbe parlarne con uno psicologo. Non perché pensi che la sua bambina abbia un problema, ma per capire esattamente qual è la dinamica che si è venuta a instaurare fra questa maestra e sua figlia. In modo che poi, andando eventualmente a parlare con chi di dovere, lei sia informata e abbia avuto un parere sui fatti.

Da qui riesce difficile capire se conti di più l'atteggiamento della maestra, il temperamento della bambina, o la sua apprensione come mamma.

Cordiali saluti
Dr. Giuseppe Santonocito - Psicologo Psicoterapeuta
Specialista in psicoterapia breve strategica
www.giuseppesantonocito.it

[#2]  
Dr.ssa Isabella Cantagalli

24% attività
0% attualità
0% socialità
FAENZA (RA)

Rank MI+ 24
Iscritto dal 2010
Gentile Utente,
penso che il momento dell'entrata al nido può essere molto difficoltoso, sopratutto per una mamma.
Penso che sia importante parlare eventualmente con la maestra cercando di farle capire quello che sente, cercando di rassicurare anche sua figlia sulle capacità della maestra, in modo che viva il nido come un luogo sereno.
Cordiali saluti
Dr.ssa Isabella Cantagalli
Psicologa, Psicoterapeuta
Insegnante Massaggio Infantile A.I.M.I.

[#3]  
Dr.ssa Sara Rosa

16% attività
0% attualità
0% socialità
VERONA (VR)

Rank MI+ 16
Iscritto dal 2010
Gentile Utente,

perchè la bambina si senta più sicura e riprenda a frequentare volentieri il nido è indispensabile che avverta da parte sua un atteggiamento di serenità. Pertanto, provi a parlare nuovamente con entrambe le educatrici, spieghi a loro la situazione, offra e cerchi una collaborazione.
Un confronto può essere utile per mitigare ansie e preoccupazioni.

Cordialità.
Dott.ssa SARA ROSA
Psicologo Psicoterapeuta