Utente
Salve.. avrei una domanda un po' complicata da porvi. Sono una ragazza che frequenta il liceo. Spesso mi capita di pensare al futuro,a ciò che verrà dopo le scuole superiori. Ho molti sogi nel cassetto,più o meno realizzabili. Dopo il diploma,tra qualche anno, vorrei intraprendere la carriera universitaria. Sono attratta da alcuni ambiti umanistici che però mi engono caldamente sconsigliati perchè tanto non si trova lavoro e sono anni di studio buttati. Così mi sono chiesta se,in linea di massima, sarebbe meglio per se stessi cotinuare sulla propria strada e sperare di avere un po' di fortuna,con il rischio poi di pentirsi della propria scelta,oppure davvero dare ascolto ai consigli di mi conosce e, di conseguenza, entrare nell'ottica di poter scegliere la facoltà in base alla possibilità di lavore che si potrà avere poi. Mi chiedo è possibile intraprendere uno studio universitando con un po' di amarezza per aver tralasciato qualcosa che sicuramente mi avrebbe attratto di più e ,soprattutto, se questa è producente o meno. Mi piacerebbe poter credere nel futuro..mi piacerebbe potermi immaginare realizzata con ciò che mi piace..ma allo stesso tempo ho paura di rischiare e di espormi..

[#1]  
Dr.ssa Monia Marziani

20% attività
0% attualità
0% socialità
CHIARAVALLE (AN)

Rank MI+ 20
Iscritto dal 2011
Gentile ragazza,

sembra che tu sia combattuta proprio perchè sai che cosa ti piacerebbe fare nel futuro, ma contemporaneamente sei sicura che questo non potrà garantirti una tranquillità lavorativa.

Chi ti garantisce che scegliendo un'altra facoltà più "sicura" dal punto di vista lavorativo tu possa effettivamente trovarlo e comunque sentirti soddisfatta ed appagata?

La decisione che prenderai sarà il giusto compromesso tra razionalità e desiderio.

In bocca al lupo,
Dr.ssa Monia Marziani

[#2]  
Dr. Giuseppe Santonocito

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)
SIGNA (FI)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Pensa questo: trovare lavoro è difficile comunque.

Difficile per difficile, però, sarai più agevolata se avrai studiato qualcosa che ti piace davvero e da cui ti senti coinvolta, piuttosto che un'altra controvoglia che non t'interessava.

A mettere da parte le tue aspirazioni sarai sempre in tempo, potrai farlo se e quando vedrai che non avrà funzionato. Ma prima dovresti provarci, se è ciò che davvero vuoi.

Poi nella vita si può anche cambiare, non è detto che ciò che ti piace a 19 anni sarà la stessa cosa che ti emozionerà a 40.

Cordiali saluti
Dr. Giuseppe Santonocito - Psicologo Psicoterapeuta
Specialista in psicoterapia breve strategica
www.giuseppesantonocito.it