Utente
Salve,
volevo chiedervi un parere sulla mia situazioen di coppia.
Viviamo a distanza da piu' di un anno ed il nostro rapporto e' andata sempre abbastanza bene.
Premetto che in linea generale ritengo che lui sia una persona abbastanza intelligente con la quale e' possibile discutere pacificamente sulle cose pero' ultimamente si sono verificati degli episodi che mi hanno fatto riflettere su di lui.
La questione e' il lato "economico" delle cose. Ha finalmente trovato un lavoro e guadagna abbastanza bene, ho anche io un lavoro ed il mio stipendio e' buono ma non paragonabile al suo.
Tutte le volte che ci troviamo a dover acquistare qualcosa, o per me o per la mia famiglia o al supermercato lui spesso lascia pagare me.
Ammetto di essere una che si precipita alla cassa ma mi aspetterei che lui mi bloccasse e si comportasse diversamente.
Si stanno verificando altri episodi che mi fanno pensare che lui stia molto attento al denaro, e la cosa mi sorprende visto che ho sempre pensato fosse una persona espansiva, invece devo ricredermi.
Questa situazione mi sta allontandando da lui perche' la vivo con angoscia, e perche' vorrei che quando fa una cosa per me o con me non guradasse le cifre.
Mi date una mano a gestire la questione? vi sembra che esageri ?
grazie
Saluti

[#1]  
Dr.ssa Sabrina Franzosi

20% attività
0% attualità
0% socialità
BOLOGNA (BO)

Rank MI+ 20
Iscritto dal 2013
Gentile utente,
ha provato a parlarne apertamente con il suo compagno?A volte essere chiari ed affermare i propri sentimenti può darci soluzioni immediate e rivelatorie. Tanto più che lei stessa ha descritto il suo partner come una persona disposta al dialogo.

La saluto

Dr.ssa Psicologa Sabrina Franzosi
Riceve a Bologna e a Molinella
www.sabrinafranzosi.it

[#2] dopo  
Utente
salve,
in realta' visto che sono una persona che difficilmente e per troppo tempo riesce a tenersi le cose gli ho spiegato che io credo di essere molto piu' "aperta" di lui rispetto alle spese ma si giustifica in tutti i modi oppure conclude dicendo che e' la mia visione o con delle frasi del tipo "e va' be' pensala come vuoi".
che ne pensa ?

[#3]  
Dr.ssa Sabrina Franzosi

20% attività
0% attualità
0% socialità
BOLOGNA (BO)

Rank MI+ 20
Iscritto dal 2013
Ha provato a dirgli nello specifico gli episodi che l'hanno turbata e le emozioni che le sono sorte in quei momenti? Forse il dialogo può aver preso la forma di una critica e, da qui, la chiusura del suo compagno. Provi a parlargli apertamente chiedendogli apertamente il perchè del suo cambiamento- se non l'ha già fatto -, della sua preoccupazione per il futuro, tentando di cercare insieme una gestione del denaro.

Saluti
Dr.ssa Psicologa Sabrina Franzosi
Riceve a Bologna e a Molinella
www.sabrinafranzosi.it

[#4]  
Dr.ssa Laura Mirona

32% attività
0% attualità
12% socialità
CATANIA (CT)
TREMESTIERI ETNEO (CT)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2011
Cara ragazza,

è probabile che il suo compagno stia mal gestendo l'arrivo di un lavoro e di uno stipendio.

Da quanto tempo cercava lavoro senza riuscire?
Prima di ciò chi pagava le spese?
Vivete ancora lontani?
Con che frequenza vi incontrate?

Spesso la frustrazione accumulata, dovuta ad anni di dipendenza economica da altre persone, ricerche fallite, può portare a comportamenti come da lei descritti.

Ritengo di certo che la soluzione sia parlarne in tutta serenità, spiegando come mai per lei stia diventando un problema. Le soluzioni per arrivare ad un compromesso sono molteplici, ma dipende dal tipo di relazione che avete impostato. C'è chi divide le spese, chi fa un pò e un pò, chi ha il conto in comune, e chi riesce a passar sopra a tutto per amore di stare bene con l'altro.

Discutetene e trovate insieme la soluzione più confacente al vostro equilibrio di coppia.

Cordialità
Dr.ssa Laura Mirona

dottoressa@lauramirona.it
www.lauramirona.it