Utente
buonasera a tutti i medici, ho un problema, da qualche tempo ad oggi non riesco ad avere orgasmi... ho chiesto alla mia ginecologa ma non sembra avergli dato peso, mi ha detto che dipende dal rapporto che ho con il mio ragazzo, questo è successo circa 4 anni fa e allora con il mio ragazzo andava benissimo ma ho sempre avuto questo problema, molto raramente provavo grandissimo piacere.
adesso ho un altro ragazzo e con lui va strabene ma ho sempre questo problema che non riesco piu a sostenere e noto che anke il mio ragazzo inizia ad avere problemi perchè pensa di essere lui la causa.
ho fatto vari esami tra cui ormonali ed è tutto in regola, tamponi ed è tutto in regola l'unica cosa riscontrata a ottobre è l'hpv ma mi hanno detto che è asitomatico e dall'ultimo esame sembre guarito...a questo punto inizio a chiedermi se davvero non sono io ad avere dei blocchi mentali di qualche genere ma non so come capirlo....sono innamorata e vorrei un bel rapporto in tutti i sensi...
la rigrazio in anticipo per la risposta che mi darà.
grazie e complimenti per il sito che e molto d'aiuto.

[#1]  
Dr.ssa Jeny Meregaglia

20% attività
0% attualità
0% socialità
PAVIA (PV)

Rank MI+ 20
Iscritto dal 2008
Gentile utente, dal tuo racconto mi sembra di capire che questo "problema" sia sorto ultimamente ma che tu abbia provato in passato l'orgasmo durante l'atto sessuale con il tuo partner quindi, dal momento che tutti gli esami medici sembrano essere a posto e che tu non hai mai sofferto di anorgasmia totale, mi sentirei di escludere che la causa sia di tipo medico.
Quel che mi viene da chiederti è se sia realmente poi così importante e fondamentale per te provare un orgasmo in ogni rapporto sessuale con il tuo fidanzato. Per la donna infatti la sessualità è molto diversa rispetto che per l'uomo. Fisiologicamente l'uomo tendenzialmente al termine di ogni amplesso ha l'orgasmo con la conseguente eiaculazione. Per la donna invece è un processo non così scontato e automatico non solo per una questione fisica ( occorre avere una intesa e conoscenza reciproca del proprio corpo intensa perchè i punti del clitoride da stimolare non sempre così semplici da stimolare appunto per provocare un orgasmo)ma soprattutto per una questione emotiva. Spesso alla donna occorre infatti essere serena sotto ogni punto di vista, avere l'atmosfera giusta, lo stato d'animo giusto ed essere rilassata senza pensieri. Se tu temi continuamente di non avere un orgasmo significa che la tua mente è presente con te durante il rapporto sessuale e questo automaticamente inibisce la tua libertà e la tua spontanea eccitazione impedendoti di vivere appieno tutte le emozioni del tuo corpo. E' molto importante essere rilassati, non avere pretese nè aspettative razionali durante nè prima nè dopo una rapporto sessuale. Quel che mi sento di consigliarti è di dialogare con il tuo ragazzo e di concentravi molto sui preliminari in modo che tu possa entrare maggiormente e liberamente nell'atmosfera intima di sensualità tra di voi e possa staccare la spina con il tuo cervello che ti fa pensare a questa mancanza. Infatti spero quando si desidera tanto una cosa non la si ottiene proprio perchè l'attenzione è tutta concentrata sul pensiero e non sulle emozionale e sensazioni fisiche. Parlate insieme ma soprattutto coccolatevi di più, state bene, concedetevi coccole e carezze in abbondanza e concedetevi qualche cosa che vi faccia stare bene in cui ritrovarvi in cui essere voi stessi in spensieratezza lasciando via la testa dalla camera da letto.
Rimango a disposizione per ulteriori chiarimenti

Jeny Meregaglia
Dr.ssa Jeny Meregaglia
jeny.meregaglia@email.it
http://www.counselingpsicologico.it

[#2]  
Dr.ssa Daniela Siciliano

20% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 32
Iscritto dal 2008
Gent.le Sig.ra,
vorrei chiederle assume pillola anticoncezionale?
Ha subito interventi chirurgici ultimamente?
E' in un periodo particolarmente stressato e/o difficile?

Le pongo queste domande perchè possono di certo essere delle importanti variabili.
Attendo per poterLe essere d'aiuto.
Saluti
Dr.ssa DANIELA SICILIANO
Psicologa clinica, Psicodiagnosta dell'età evolutiva e dell'età adulta CTU Tribunale civild di Roma

[#3]  
Dr.ssa Ilenia Sussarellu

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
12% attualità
16% socialità
BRESCIA (BS)
CREMA (CR)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2006
Gentile ragazza
la difficoltà a raggiungere l'orgasmo è un problema abbastanza comune fra le donne, tuttavia esistono dei trattamenti psicoterapici di tipo comportamentale che si rivelano molto efficaci anche se non risolvono la totalità dei casi.
Anche se i le statistiche a nostra disposizione non garantiscono un successo certo io ti consiglio di non rinunciare a questa possibilità, sopratutto perchè dal tuo post emerge quanto questo per te sia importante.
Io mi rivolgerei ad un terapeuta cognitivo-comportamentale o ad un sessuologo della tua zona.
In bocca al lupo
Dr.ssa Ilenia Sussarellu, i.sussarellu@libero.it
Psicoterapeuta Cognitivo-Comportamentale, Psicologo Cilinico-Forense

[#4] dopo  
Utente
gentile Dott.ssa DANIELA SICILIANO in effetti in passato ho assunto la pillola per circa 4 o 5 anni, l'ho sospesa a gennaio del 2007 e da allora ho sbalzi di tutti i generi tra ciclo ecc, pensavo fosse un periodo di assestamento ma è passato più di u anno... dagli esami però sembra funzionare tutto bene, esame ormonale, tamponi...l'unica cosa negativa è stato scprire di avere l'hpv ad ottobre...ho passato un periodo di mooooolto stress soprattutto con il mio ragazzo di allora che tra l'altro mi aveva trasmesso il virus, adesso sono sto con un ragazzo nuovo e dall'ultimo pap test il virus non risulta quindi non mi spiego tutti sti problemi...

vi ringrazio per le risposte ke mi avete dato.

buon lavoro egrazie ancora

[#5]  
Dr.ssa Daniela Siciliano

20% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 32
Iscritto dal 2008
Gent.le utente, intanto le consiglio un ulteriore consulto ad un ginecologo e magari anche ad un sessuologo, anche su questo sito potrà inoltrare il consulto a colleghi specialisti di questa aerea.
Infatti, penso che queste variabili che ha citato, stress, pillola, inizio di una nuova relazione, possano di certo influire sulla sua situazione pschica, emotiva e quindi sessuale, ma non eviterei, comunque, di ascoltare consulti speicialistici nelle aeree che le ho consigliato.
Resto a sua disposizione.
Buona Fortuna
Dr.ssa DANIELA SICILIANO
Psicologa clinica, Psicodiagnosta dell'età evolutiva e dell'età adulta CTU Tribunale civild di Roma