Ansia, attachi di panico, mente vuota

Salve a tutti, vi scrivo per chiedervi di aiutarmi perchè sono 6 mesi che vivo un incubo e non so per quanto posso ancora resistere..

Tutto è cominciato da un attacco di panico intenso in una serata ( per via di qualche tiro di spinello). Dopo che sono andato a dormire speravo di riprendermi dalla paura che avevo quella sera e la mattina seguente mi sono svegliato strano...

Passavano i giorni e ancora quella sensazione di depersonalizzazione rimaneva.. ed ecco l'incubo: ho sempre attacchi di panico, vi dico che ieri mentre ero dal barbiere mi stava tagliando i capelli, e respiravo strano, come se l'aria non entrava, e mi sono dovuto alzare per uscire a prendere aria.

Mi sento sempre stanco, i pensieri mi sembrano ricordi lontani.. da quell'episodio la mia vita è cambiata.. poi un'altra cosa, siccome io fumo sigarette da quel giorno ogni volta che fumo una sigaretta mi viene di ruttare, mi sento bruciare il petto.

Vi dico subito che io fumo poche sigarette al giorno anche.. ogni volta che mangio, lo faccio con nervosismo.. mi sento sempre con il respiro pesante.. non c'è la faccio più, sono andato anche dal dottore ma mi ha detto che pressione e cuore sono nella norma e mi ha detto che sono solo spaventato, mia madre dice lo stesso.. ma cosa devo fare mentalmente mi sento malissimo sono 6 mesi ormai..

Possibile che con quello spinello mi sono bruciato il cervello e non guarirò più?? Ho paura di tutto da quel giorno.. ho sviluppato paure e paranoie incredibili..

Tutti mi dicono che sono sintomi dell'attacco di panico..

Mi sento in un sogno, mi sento troppo strano.. Grazie per le risposte

[#1]
Dr.ssa Angela Pileci Psicologo, Psicoterapeuta, Sessuologo 19,6k 493 45
Premesso che fumare lo spinello può -tra l'altro- amplificare anche disturbi d'ansia, sembrerebbe che la sintomatologia che descrive sia simile a quella di una crisi d'ansia e al forte timore che la crisi possa ripresentarsi.

Quando Lei scrive, inoltre, che " dottore ma mi ha detto che pressione e cuore sono nella norma e mi ha detto che sono solo spaventato", ciò non significa che questo stato di spavento non debba essere affrontato seriamente.

Si tratta, infatti, di condotte precauzionali supportate dalla paura di stare male ancora, ma fino a quando non cambierà alcune strategie comportamentale, non vedrà benefici.

Per questa ragione, Le suggerisco di rivolgersi personalmente ad uno psicologo psicoterapeuta per diagnosi e soprattutto per il trattamento più adeguato.

Cordiali saluti,

Dott.ssa Angela Pileci
Psicologa,Psicoterapeuta Cognitivo-Comportamentale
Perfezionata in Sessuologia Clinica

[#2]
dopo
Utente
Utente
Il fatto che ho paura anche di fumare sigarette perchè non so cominciano a farmi strane sensazioni al petto è normale? O il cuore che batte strano? O gli attacchi di panico? Tutte queste mie manie sono iniziate da quell'episodio... cmq ho smesso con gli spinelli da 6 mesi ma mi sento ancora strano, come in un sogno e ho i sintomi dell'attacco di panico, non ritornerò mai più "normale" ?
[#3]
Dr. Francesco Emanuele Pizzoleo Psicologo, Psicoterapeuta 2,4k 122
"Possibile che con quello spinello mi sono bruciato il cervello e non guarirò più?? "

Ecco: tutti i sintomi di cui scrivi sono riconducibili a questo pensiero. Pensiero, che in questi 6 lunghi mesi si è ingigantito, e l'ANSIA è cresciuta parallelamente a questo pensiero catastrofico. Ed ora è arrivato il momento di chiedere aiuto * di persona * ad un nostro Collega

Quindi:

Affidati ai suggerimenti curativi della Collega Pileci e ne trarrai beneficio

In bocca al lupo!

Dr. Francesco Emanuele Pizzoleo. Psicoterapia cognitiva e cognitivo comportamentale.

[#4]
dopo
Utente
Utente
Grazie delle risposte, la mia vita è cambiata tanto da quell'episodio e vorrei che tornasse tutto alla normalità e che tutto quello che sto vivendo ora sarà solo un brutto ricordo.. è possibile che succeda?
[#5]
Dr. Francesco Emanuele Pizzoleo Psicologo, Psicoterapeuta 2,4k 122
Certo che è possibile! ;-)

Con impegno, lavoro e costanza in psicoterapia!
[#6]
dopo
Utente
Utente
Poi non so perchè anche le sigarette mi fanno paura, ( non sono un fumatore accanito ) ogni volta che fumo mi sento bruciare e comincio a ruttare in continuazione ( questo succede quotidianamente anche senza fumare ) è tutto legato a quell'episodio dello spinello? il petto mi fa una sensazione bruttissima così come il respiro strano, mi sento come se non tutta l'aria entrasse nei polmoni
[#7]
dopo
Utente
Utente
e poi un'ultima cosa.. da quando ho avuto quell'attacco di panico ( 28 Gennaio ) non c'è stato mai, e dico MAI, un momento che mi sentivo sereno e rilassato...mai...e questa è un'altra cosa che mi fa pensare che non mi riprenderò più
[#8]
Dr. Francesco Emanuele Pizzoleo Psicologo, Psicoterapeuta 2,4k 122
Intanto leggi questo articolo e fatti un'idea del rapporto ansia-sigaretta
https://www.medicitalia.it/news/psicologia/3266-fumare-aumenta-o-riduce-l-ansia.html

" da quando ho avuto quell'attacco di panico ( 28 Gennaio ) non c'è stato mai, e dico MAI, un momento che mi sentivo sereno e rilassato...mai...e questa è un'altra cosa che mi fa pensare che non mi riprenderò più".

Caro ragazzo, hai aspettato sei mesi prima di chiedere aiuto. L'ansia in sei mesi assume e prende forme diverse e può arrivare fino a farci pensare *in modo del tutto non razionale e non scientifico* che non ci potremmo mai riprendere da quello che ci è successo.

non catastrofizzare. Non è hai motivo e non ti è utile!

Segui i suggerimenti della Collega!
[#9]
dopo
Utente
Utente
ho smesso del tutto con sigarette da poco, e con spinelli da mesi..solo che il mio stato di paura e ansia continua..Grazie lo stesso delle risposte
[#10]
Dr. Francesco Emanuele Pizzoleo Psicologo, Psicoterapeuta 2,4k 122
Contatta un collega! Sei giovane e questo è un punto positivissimo a tuo favore.
Ti sarà utile e ne uscirai
[#11]
dopo
Utente
Utente
Mia madre non mi ci vuole portare dal dottore... è convintissima che io abbia solo fissazioni.. ma se non riesco nemmeno a pensare lucidamente e i ricordi mi sembrano pensieri lontani, lei li chiama fissazioni?? Il dottore mi ha detto che sono solo spaventato o sennò devo prendere anti depressivi.. ma io medicinali non ne voglio prendere perchè poi ne devo prendere a vita...
[#12]
Dr. Francesco Emanuele Pizzoleo Psicologo, Psicoterapeuta 2,4k 122
La strada più utile te l'abbiamo indicata.
Se tua madre pensa che siano "solo fissazioni", farle pure leggere questo consulto. Almeno capirà che non si chiamano "fissazioni" e che occorre una cura mirata.

Se lei signora si ustionasse gravemente una mano mentre cucina , andrebbe al pronto soccorso per farsela curare e non avvertire dolore, o girerebbe per casa con una mano dolorante che probabilmente non potrebbe più usare?

I dolori dell'anima valgono tanto quanto quelli fisici.
[#13]
dopo
Utente
Utente
Grazie mille della disponibilità
[#14]
Dr. Francesco Emanuele Pizzoleo Psicologo, Psicoterapeuta 2,4k 122
;-)

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio