Amica falsa?

Salve! Ho quest amica da circa 8 anni, lei è un anno più grande di me.
Il nostro rapporto è stato sempre di alti e bassi, la ricordo alle superiori come una persona invidiosa.
Se lei era colpevole di qualcosa cercava sempre di far entrare nel contesto altre persone per scaricare la colpa su di esse.
Fino a qui tutto bene,poi ho iniziato a vedere dei comportamenti strani, fece amicizia con una ragazza e sembravano una coppia di fidanzati,per questa mia amica esisteva solo l'altra.
Veniamo al dunque, ora si è fidanzata,ed è "sparita" di nuovo,si fa sentire solo al telefono e vuole uscire solo quando litiga con il ragazzo.
Ho provato a parlargliene ma lei nega tutto ciò.Stamattina dovevamo uscire insieme e non si è presentata,non mi ha neanche avvisato,ho telefonato a casa sua e la madre mi ha detto che era uscita.
Sono arrabbiata e mi sento usata! Il fatto di dover stare ai suoi comodi non mi va giù.
Cosa mi consigliate?
[#1]
Dr. Armando De Vincentiis Psicologo, Psicoterapeuta 7,2k 220 110
gentile ragazza qui ci sono scelte che vanno al di là di dinamiche cliniche che affrontiamo in questo contesto.
Detto questo se una amica le crea questo disagio allora deve solo fare una scelta.
tutto qua

Dr. Armando De Vincentiis
Psicologo-Psicoterapeuta
www.psicoterapiataranto.it
https://www.facebook.com/groups/316311005059257/?ref=bookmarks

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio