Non capire se si ama più

Ho iniziato a frequentare una ragazza fantastica circa 5 mesi fa, dopo le prime settimane che abbiamo iniziato ad uscire insieme più spesso le ho dichiarato il mio amore anche se da lei ancora non corrisposto, poco tempo dopo sono cominciate le vacanze tenendoci sempre in contatto, durante questo periodo ci siamo visti due volte e in una di queste occasioni mi ha dichiarato il suo amore e ci siamo fidanzati.
Io ho passato un mese ad aspettare che ci rivedessimo amandola con tutto il mio cuore e pensando solo a lei, una settimana fa ci siamo rivisti ed ho notato subito qualcosa di diverso in quello che provavo anche se cercavo di non darci troppo peso.Visto che sono sempre stato sincero con lei, una sera le ho detto che era cambiato qualcosa anche se non capivo cosa e sono scoppiato in lacrime perchè non riuscivo ad accettare questo cambiamento dei miei sentimenti e perchè le voglio un bene dell'anima ho passato tutta la notte a piangere e a chiedermi se la amo ancora o no, io non riesco a pensare a una vita senza di lei per me è davvero importantissima, ora ci siamo presi un momento di pausa e non so veramente cosa fare vederla piangere per colpa mia fa davvero malissimo e vorrei starle di fianco per sempre anche se baciandola non provo più le stesse emozioni di una volta.
Vi prego aiutatemi sono disperato e quasi non mi scendono più le lacrime da quanto ho pianto, non puó essere svanito tutto così all'improvviso, il nostro rapporto è durato solo due mesi ma a me sembra sia passata una vita insieme e voglio che continui così.
[#1]
Dr.ssa Sabrina Camplone Psicologo, Psicoterapeuta 4,9k 86 99
Gent.le Ragazzo,
bisogna imparare a distinguere ciò che proiettiamo sul partner in termini di aspettative/desideri dall'eperienza che viviamo quando entriamo in relazione all'altro.
Inevitabilmente le aspettative si "scontrano" con la realtà ma rifiutarci di accettarlo significa chiudersi in una "bolla" illusoria che prima o poi si infrangerà.
Le relazioni affettive hanno bisogno di condivisione fra i partner per evolvere e consolidarsi, quindi non si tratta di una condizione statica che si "cristallizza" dopo la reciproca dichiarazione d'amore.

Dr.ssa SABRINA CAMPLONE
Psicologa-Psicoterapeuta Individuale e di Coppia a Pescara
www.psicologaapescara.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie dr.ssa è bello sapere che c'è qualcuno pronto ad ascoltare, oggi ci siamo rivisti e continuo a non capire se non voglio perderla come amica o ragazza. Dopo esserci visti mentre ci stavamo salutando se n'è andata via senza neanche salutarmi e dopo che ho girato l'angolo è tornata indietro urlando il mio nome per abbraciarmi e spontaneamente le ho detto ti amo e ora sono preso dal entusiasmo che non sia finita ma non mi capisco. Sicuramente la condizione deve evolversi e consolidarsi anche se ora ci siamo presi alcuni giorni di pausa senza vederci spero siano d'aiuto.

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test