Volontà incontrollabile esterna a me

Buongiorno Dottori,

Sono un ragazzo di 28 anni, volevo chiedere un parere perché a volte mi accadono cose bizzarre che non riesco a spiegarmi. Per esempio, passeggiando per le vie del paesino dove abito, mi è capitato di cambiare improvvisamente direzione alla vista di una determinata persona o gruppo di persone, spesso sconosciuti. Una volta addirittura alla vista di una semplice automobile. Come se avessi una volontà troppo fragile e suggestionabile, mi sento come se fossi totalmente in balia degli eventi e senza controllo.
Dovrei preoccuparmi?

Distinti Saluti
[#1]
Dr. Armando De Vincentiis Psicologo, Psicoterapeuta 7.2k 220 124
gentile utente se le si dicesse di non preoccuparsi attribuirebbe meno valore all'esperienza?
Facciamo questa prova, le dico che ciò che riporta non ha alcun significato patologico. Vediamo che succede e mi riscriva qui tra una settimana.
saluti

Dr. Armando De Vincentiis
Psicologo-Psicoterapeuta
www.psicoterapiataranto.it
https://www.facebook.com/groups/316311005059257/?ref=bookmarks

[#2]
Utente
Utente
Gentile Dr. De Vincentiis,

Ammetto che dietro la mia richiesta di consulto più che preoccupazione vi sia una sorta di curiosità per i meccanismi della psiche.
Spesso tra pazienti e psicologi vi è un po' di omertà reciproca, quando basterebbe così poco per intendersi!
Sembra che si faccia a gara a chi nasconda meglio la verità; non appena si racconta qualcosa di personale, magari solo una sensazione, ecco che dall'altra parte incominciano i sospetti.
[#3]
Dr. Armando De Vincentiis Psicologo, Psicoterapeuta 7.2k 220 124
e, invece, semplicemente poteva accettare la prova e , magari, trovare benefici, senza arabeschi mentali
[#4]
Utente
Utente
Quale sarebbe la prova? Accettare che non vi sia nulla di patologico in questi fatti accaduti anni fa?
In che modo potrei trovare benefici?
Io desidero solo comprendere, non voglio né un'ipotetica cura, né un'etichetta, né un farmaco, perché so che non sarebbe questo il luogo adatto.