Analisi psicologica servizio fotograficico

Buongiorno,
gentilmente avrei bisogno di sapere se uno psicologo è abilitato e competente a rilasciare una concisa sintesi clinica, sull'osservazione delle espressioni facciali e, delle immagini fotografiche nel suo insieme, riguardo l'infanzia-preadolescenza di un paziente.
Si tratta di poche fotografie, chiare e ben ingrandite da un bravo fotografo.
Cordialmente
[#1]
Dr. Carla Maria Brunialti Psicologo, Psicoterapeuta, Sessuologo 14,3k 446 103

Gentile utente,

Qualche risposta.
la Fototerapia risulta oggi un ausilio nella psicoterapia;
più precisamente le foto, scattata a se stesso dal soggetto o da altri, rappresentano UNO TRA gli elementi utili nel percorso psicoterapico
in alcune forme di psicoterapia (non in tutte).

Non ci si interessa invece di foto di persone che NON siano pazienti del suddetto Psy,
con cui cioè NON ci sia una relazione terapeutica in atto.

Qualsiasi analisi delle foto deve essere richiesta dall'interessato.
A meno che non si tratti di un atto richiesto dal Tribunale
per motivi che lo psicologo psicoterapeuta deve valutare come NON lesivo del diritto al segreto professionale del paziente.


Ma,
come mai questa domanda?
Quali le Sue motivazioni e intenzioni?




Dr. Carla Maria BRUNIALTI
Psicoterapeuta perfezionata in Sessuologa clinica, Psicologa europea.
www.linkedin.com/in/brunialtisessuologaclinica/

[#2]
dopo
Attivo dal 2017 al 2018
Ex utente
Gentile dott.ssa, grazie per la risposta.
L'analisi fotografica è richiesta dal sottoscritto e mi serve per integrarla ad un lavoro psicoterapico, lavoro che sto portando avanti con uno psichiatra in merito ad una depressione cronica, il cui esordio risale dalla più tenera età.

Avrei bisogno di chiederle altre informazioni,
- Che Lei sappia quanto può costare tale analisi fotografica?
- Eventualmente come faccio a trovare uno psicologo formato in questo tipo di analisi?
- Per ultimo, dalla Sua scheda leggo che Lei lavora a Trento e visto che io sono di Verona non è che per caso conosce qualche suo collega, competente in questo, tra il Veneto o il Trentino Alto-Adige?

Se non può rispondermi pubblicamente mi mandi, sempre se sia d'accordo, il nominativo di un suo collega tramite la mia e-mail, la trova nella scheda del mio profilo.
[#3]
Dr. Carla Maria Brunialti Psicologo, Psicoterapeuta, Sessuologo 14,3k 446 103

Gentile utente,

Può chiedere allo psichiatra che Le ha assegnato il lavoro,
oppure cercare il rete uno psicologo psicoterapeuta perfezionato in Fototerapia possibilmente con la Weiser.
Sul sito di MedicItalia è presente un articolo che forse La può aiutare:
https://www.medicitalia.it/eventi/psicologia/838-corso-fototerapia.html

Riguardo alle depressioni resistenti, può esserLe utile leggere
https://www.medicitalia.it/blog/psicologia/6285-depressione-psicoterapia-e-piu-efficace-dei-soli-farmaci-nel-lungo-periodo.html




[#4]
dopo
Attivo dal 2017 al 2018
Ex utente
Dott.ssa porti pazienza, ma su internet non ho trovato psicologi abilitati in tale analisi.
Poi, quello che mi serve, non è una vera e propria analisi fotografica sulle espressioni facciali, ma una concisa relazione su alcune fotografie di famiglia.
Lei sarebbe disponibile eventualmente, con la richiesta dello psichiatra, a valutare 4 fotografie e scrivere "due righe" di valutazione?

Potrei mandarle le foto per posta, assieme alla richiesta dello psichiatra. Si tratta di un lavoro brevissimo e di minima utilità, ma ci tengo allegare questa breve relazione al lavoro psicoterapico che sto facendo.
Eventualmente quanti soldi vorrebbe?
Alle foto le allego una breve autobiografia per darle un quadro più chiaro.
[#5]
Dr. Carla Maria Brunialti Psicologo, Psicoterapeuta, Sessuologo 14,3k 446 103


Gentile utente,

non mi occupo di tale aspetto. Mi dispiace.






[#6]
dopo
Attivo dal 2017 al 2018
Ex utente
Va bene, grazie comunque.
[#7]
Dr. Carla Maria Brunialti Psicologo, Psicoterapeuta, Sessuologo 14,3k 446 103
Prego.

Saluti cordiali.
[#8]
Attivo dal 2016 al 2017
Psicologo, Psicoterapeuta
Gentile utente
ho letto la sua richiesta su medicitalia e credo che nel suo caso più che di fototerapia potrebbe esserle utile una buona analisi,
io mi occupo di disturbi dell'umore, in particolare di gravi depressioni, lutti transgenerazionali e della clinica dei traumi.
Secondo la mia esperienza se un bambino è depresso nella prima infanzia vi sono buone probabilità che qualcosa nella relazione con la figura di attaccamento primaria non abbia funzionato, in genere in famiglia o sono accaduti lutti non elaborati. o gravi traumi che sono ricaduti sul bambino.
Soprattutto nella tenera età un bimbo non è in grado di verbalizzare eventi che possono non essere sopportati da un bambino. Quindi in età adulta questo trauma si ripresenta come depressione, disturbi somatici e altri disagi psicologici, il lavoro con il terapeuta sarà quello di aiutare il paziente a rielaborare quei vissuti che sono rimasti irrisolti, liberandolo dal dolore e dalla sofferenza.
Cordiali saluti
Dott.ssa Antonietta Di renzo
psicologa e psicoterapeuta ad indirizzo psicodinamico
Verona
[#9]
dopo
Attivo dal 2017 al 2018
Ex utente
Gentile dottoressa,
purtroppo o per fortuna non sono riuscito a togliermi la vita, nonostante la serietà dei tentativi.
Da bimbo non ho subito né lutti, né traumi.
La ringrazio per avermi risposto, ma a breve subirò un ricovero con psicoterapia tre volte a settimana per 2 mesi.
Sinceramente non credo la psicoterapia serva, perché ne ho fatte molte e il risultato è sempre quello...
Si parla, si parla si parla...il pazienta sta un po' meglio perché ha parlato ma i problemi restano.
Non ho più voglia di continuare a vivere per tanti motivi.
"La vita mi è insopportabile"

Mi serve uno psicologo, possibilmente donna, che scriva un' "osservazione" con termini tecnici sul "clima di tristezza" che si osserva in tutte e tre le foto, ben ingrandite da un bravo fotografo.
Prima di scrivere questa CONCISA sintesi, lo psicologo deve leggere la mia autobiografia, già preparata e pronta in pdf.
Se Lei fosse disponibile, visto che è di Verona mi faccia sapere.

Non so se sul mio profilo utente lei può leggere la mia mail per accordarci
[#10]
Attivo dal 2016 al 2017
Psicologo, Psicoterapeuta
Gentile utente,
se vuole possiamo accordarci per una prima visita,
in cui potrebbe spiegarmi meglio e nello speifico cosa le occorre esattamente, comprendo che sia stanco della sua situazione ma avrei necessità di almeno un paio di colloqui con lei
Sul suo profilo però non leggo i suoi dati, poichè sono riservati
Se lo desidera mi scriva un messaggio in privato, in cui le darò il mio numero di cellulare, per accordarci telefonicamente
Cordialmente
[#11]
dopo
Attivo dal 2017 al 2018
Ex utente
Gentile dott.ssa, ho letto su internet la sua "pagina web", ma è presente solamente un numero telefonico e non una mail.
Per motivi di privacy non scrivo il mio indirizzo mail qui in pubblico.
Se desidera le spiego con una mail dettagliata di cosa ho bisogno, poi se Lei, è d'accordo ci accordiamo per vedersi.
Comunque il lavoro non mi serve ora, ma fra due-tre mesi.
Attualmente sono impegnato con un ricovero in una clinica psichiatrica per depressione e farò psicoterapia tre volte a settimana.
Quindi non sono alla ricerca di un terapeuta, ma di una psicologa che scriva due righe di relazione in base alla autobiografia e alla visione delle foto.

Se è d'accordo mi mandi un suo contato e-mail a questo indirizzo così fra tre mesi non devo andare a cercare un'altra psicologa chissà dove:
edoardoscavo@libero.it
(ovviamente il nome è di fantasia, per ovvi motivi di privacy)

Cordialmente
[#12]
Attivo dal 2016 al 2017
Psicologo, Psicoterapeuta
Gentile utente,
sono d'accordo sul redigerle una relazione come da lei richiestomi, però il mio modo di lavorare prevederebbe un contatto telefonico con la sottoscritta durante il quale potremmo fissare con me un appuntamento. Durante il colloquio, che avverrà nel giorno che avremmo stabilito, mi potrà spiegare ciò di cui ha necessità e portarmi la sua documentazione, da parte mia ci sarà la presa in carico della sua richiesta e seguirà una relazione in base alle sue esigenze, resta il fatto che per motivi professionali non fisso appuntamenti o scambio messaggi via mail, se non per esigenze legate al sito on line medicitalia.
Quando penserà di contattarmi mi chiami pure sul numero di cellulare (che ha visto sul mio sito) nelle ore serali dalle 20 alle 21.30.
Cordialmente
[#13]
dopo
Attivo dal 2017 al 2018
Ex utente
Va bene, chiarissima.
Visto che non sarà a breve, ma fra qualche mese le chiedo la cortesia di ricordarsi di questo consulto on line.
Perché, per esperienza, le persone col passare del tempo o non si ricordano più o, davanti una relazione come quella chiesta dal sottoscritto cadono dalle nuvole.
[#14]
Attivo dal 2016 al 2017
Psicologo, Psicoterapeuta
Terrò a mente anche questo...
Cordialmente

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio